Trasparenza Rifiuti Carpaneto Piacentino
Trasparenza Rifiuti Carpaneto Piacentino

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Carpaneto Piacentino

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Carpaneto Piacentino

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Carpaneto Piacentino

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti - Raccolta e trasporto rifiuti
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti - Raccolta e trasporto rifiuti

SPORTELLI IREN


PIACENZA

Via Sopramuro, 15 - angolo via Medono Savini

dal lunedì al venerdì ore 08:30 - 13:30 e 14:30 - 17:30

sabato ore 08:30 - 12:30



FIORENZUOLA D'ARDA

via San Fiorenzo, 23

lunedì, martedì e mercoledì ore 08:40 - 12:40 e 14:30 - 15:30

giovedì ore 09:00 - 17:00

venerdì ore 08:40 - 12:40


Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile



I reclami relativi al Servizio di Igiene ambientale domestico e non domestico saranno gestiti da Iren Ambiente Spa.

Il modulo, debitamente compilato e completo degli allegati obbligatori, può essere consegnato presso gli sportelli di Iren Ambiente oppure può essere inviato in formato pdf via fax al 0521 248961 o per posta elettronica all’indirizzo ambiente.emilia@gruppoiren.it 

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
RIFIUTI INDIFFERENZIATI - ZONA A
lunedì:
dalle ore 6:00
RIFIUTI INDIFFERENZIATI - ZONA B
giovedì:
dalle ore 6:00
RIFIUTI INDIFFERENZIATI - ZONA C
giovedì:
dalle ore 6:00
RIFIUTI ORGANICI - ZONA A
lunedì:
dalle ore 6:00
giovedì:
dalle ore 6:00
RIFIUTI ORGANICI - ZONA B
lunedì:
dalle ore 6:00
giovedì:
dalle ore 6:00
RIFIUTI ORGANICI - ZONA C
lunedì:
dalle ore 6:00
giovedì:
dalle ore 6:00
CARTA - ZONA A - frequenza quindicinale - settimane pari
giovedì:
dalle ore 6:00
CARTA - ZONA B - frequenza quindicinale - settimane dispari
giovedì:
dalle ore 6:00
CARTA - ZONA C - frequenza quindicinale - settimane dispari
lunedì:
dalle ore 6:00

CENTRO DI RACCOLTA


Inoltre nel Comune di Carpaneto Piacentino,  in Strada del Canalone (Loc. Valera), si trova l'isola ecologica per la raccolta dei rifiuti, si tratta di un'area attrezzata e presidiata nata con l'obiettivo di favorire la raccolta differenziata di tutte quelle tipologie di rifiuti per cui non è possibile - a causa delle dimensioni del rifiuto, o della sua natura - svolgere una raccolta stradale o porta a porta.

Cosa portare al centro di raccolta

Abiti usati, scarpe e accessori
Apparecchi elettrici ed elettronici, elettrodomestici
Bombole del gas vuote
Carta e cartone, imballaggi in plastica, vetro e metalli
Farmaci scaduti
Ingombranti (mobili, materassi e reti, poltrone, sdraio, specchi…)
Lampade al neon, alogene, fluorescenti, a led
Latte di vernice, solventi, colla, inchiostri…
Legno (cassette, pedane…)
Materiali ferrosi e metalli vari
Materiale da demolizione in piccole quantità (proveniente da piccoli lavori effettuati direttamente dagli utenti domestici)    
Occhiali usati
Oli esausti provenienti da auto e moto
Oli vegetali
Pile e batterie esauste
Pneumatici
Prodotti etichettati come pericolosi
Sfalci e potature da giardini privati
Tappi in sughero
Toner e materiale consumabile di stampanti, fax e fotocopiatrici


Orari di apertura:

da ottobre a febbraio: martedì - giovedì - sabato dalle 13,30 alle 16,30

da marzo a settembre: martedì - giovedì -sabato dalle 15,30 alle 18,30

 

CENTRO DI RACCOLTA INFORMATIZZATO

Inoltre presso il Centro di raccolta attrezzato di questo Comune è in funzione il sistema per il conferimento informatizzato dei rifiuti. Un metodo comodo ed efficace, studiato dall'Amministrazione Comunale, Atersir ed Iren Emilia, per incentivare la raccolta differenziata e premiare i cittadini che la praticano. Tutte le utenze di questo Comune hanno ricevuto all'avvio del servizio una card elettronica nominativa che permette di registrare la quantità di rifiuti differenziati conferiti al Centro di raccolta. Ogni volta che un cittadino si reca presso la struttura infatti, inserendo la card nell'apposito elaboratore elettronico, viene riconosciuto come utente e può pesare i materiali riciclabili differenziati. Al termine della pesatura viene rilasciato uno scontrino che registra l'operazione effettuata. Per premiare i comportamenti in tema di raccolta differenziata dei rifiuti, sulla base della quantità dei rifiuti separati (carta, vetro, plastica, lattine, legno, ferro e batterie) vengono assegnati dei punti che si traducono in uno sconto sulla bolletta dell'anno successivo.

Da gennaio 2018 è possibile accedere al servizio anche con la tessera sanitaria.

Per informazioni o segnalazioni è disponibile il Numero Verde Servizi Ambientali di Iren 800 212607 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00

 

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta

Al momento non ci sono campagne straordinarie di raccolta rifiuti.




Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto


In aggiunta ai servizi PORTA  A PORTA, lungo le strade del paese si trovano contenitori per la  RACCOLTA DIFFERENZIATA STRADALE 

 VETRO                              

 Depositare il vetro, ripulito di elmenti metallici e plastici, nelle campane verdi stradali.                                                                                                                     

  PLASTICA/BARATTOLAME

 Depositare bottiglie, flaconi, contenitori, imballaggi, piatti e bicchieri usa e getta in plastica,   lattine e barattolame in alluminio o banda stagnata nelle campane azzurre stradali.

VEGETALI

Depositare i rifiuti vegetali nelle apposite benne distribuite sul territorio comunale

 
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Calendario e percorsi sono in fase di aggiornamento


Saranno esposti cartelli di divieto relativi alla viabilità e alla sosta prima di ogni servizio.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
ABITAZIONE CON 2 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ABITAZIONE CON 4 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
NEGOZI, .. BENI DUREVOLI
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
RISTOR., TRATTORIE, PIZZERIE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Si ricorda che il prelievo obbligatorio sui rifiuti (tariffa rifiuti puntuale corrispettiva), è dovuto dai cittadini, enti e aziende quale pagamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. A tal fine, il Comune delibera annualmente le tariffe nell’ambito delle linee guida definite dagli Enti Regolatori.

 

Il prelievo si compone di una quota fissa e di una quota variabile e viene calcolato differentemente a seconda se si tratti di immobili a uso privato o produttivo/commerciale:

  • per le utenze domestiche – immobili ad uso privato – l’importo dipende dalla superficie calpestabile degli immobili e dal numero di occupanti
  • per le utenze non domestiche – immobili utilizzati per attività produttive, commerciali ed enti  – l’importo dipende dalla superficie calpestabile degli immobili e dai coefficienti di produttività rifiuti specifici per la categoria in cui l’attività in questione si colloca.

Le tariffe applicate negli esempi sono quelle relative alla Tari 2019.

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 4.675,25 t
Cluster: Comuni con basso livello di benessere con localizzazione in zone pianeggianti lungo tutto il territorio nazionale - € 22,603088
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 60,45%
Fattori di contesto del comune: € 41,190037
Economie e diseconomie di scala: € 0,29731
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 9
Impianti di trattamento meccanico biologico: 9
Discariche: 9
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 22,201 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 38,86%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 20,97%
Rifiuti smaltiti in discarica: 17,39%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Le richieste per attivazioni, cessazioni, variazioni, riduzioni/agevolazioni, rettifiche saranno gestite direttamente da IREN AMBIENTE tramite:

  • numero verde 800 969696.
  • e-mail: clienti.er@gruppoiren.it.
  • sportelli Iren presenti sul territorio provinciale.

  • Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
    Modello Semplificato F24
    Gratuita
    GRATUITO
    Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso

    Per l'anno 2020, a seguito dell'emergenza COVID-19, le scadenze, mantenendo inalterate le tariffe del 2019, sono state posticipate come segue:


    rata 1 da versare entro il 30/06/2020
    rata 2 da versare entro il 04/12/2020

    Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
    Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

    Le richieste per attivazioni, cessazioni, variazioni, riduzioni/agevolazioni, rettifiche sono coordinate  direttamente da IREN AMBIENTE che gestisce in concessione, per i comuni clienti, le attività di gestione ordinaria, accertamento e riscossione coattiva della Tassa/Tariffa Rifiuti

    Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione