Trasparenza Rifiuti Montespertoli

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Montespertoli

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Montespertoli

Logo Anutel

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’odine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade

COMUNE DI MONTESPERTOLI - PEC: comune.montespertoli@postacert.toscana.it

ALIA SERVIZI AMBIENTALI - PEC: protocollo@pec.aliaserviziambientali.it


Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti

COMUNE DI MONTESPERTOLI - UFFICIO TRIBUTI

CONTATTI UFFICIO TRIBUTI

Per ricevere informazioni relativi alla tassa sui rifiuti (TARI) l'utente può contattare l'Ufficio Tributi del Comune:

tel. 0571/600239 – 240 – 242 – 245


dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00

martedì e giovedì 15.00 – 17.30


E-mail: tributi@comune.montespertoli.fi.it

 

ORARIO APERTURA AL PUBBLICO


Per l’espletamento di tutte le pratiche relative alla propria utenza TARI,

l'utente potrà presentarsi presso l'Ufficio Tributi del Comune,

Piazza del Popolo n. 1 nei seguenti orari:

Martedì 9.00 – 13.00

Giovedì 9.00 – 13.00 e 15.00 – 17.30

Visto il Decreto del Sindaco n. 25 del 14/05/2020, a causa dell'emergenza sanitaria Coronavirus,

l'Ufficio Tributi riceve solo su appuntamento.

Per prenotazioni chiamare il n. 0571600239 oppure scrivere a tributi@comune.montespertoli.fi.it



ALIA SERVIZI AMBIENTALI S.P.A.

Per ricevere informazioni relativi al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti e sul lavaggio stradale, l'utente può contattare

CALL CENTER

- da rete fissa n. 800 888 333

- da rete mobile n. 199 105 105

- da rete fissa e mobile n. 0571 196 93 33

Dal lunedì al venerdì 8.30 – 19.30

Sabato 8.30 – 14.30

Invio reclami/segnalazioni ALIA:

contattare il call center

o compilare il form al seguente link:

https://www.aliaserviziambientali.it/contatti/scrivici/



CONSEGNA. RITIRO, SOSTITUZIONE CONTENITORI, AGGREGAZIONE, USCITA DA AGGREGAZIONE

L'utente che deve sostituire, ritirare o consegnare i contenitori deve prima recarsi su appuntamento presso l'Ufficio Tributi del Comune di Montespertoli,

il quale provvederà all'associazione dei codici TAG all'utenza e alla consegna della documentazione necessaria per il ritiro/consegna

che avverrà c/o l’isola ecologica, discarica comunale, loc. Casa Sartori, Botinaccio.

A causa dell'emergenza sanitaria Coronavirus, per la consegna/ritiro dei contenitori, è necessario prenotare un appuntamento con l'isola ecologica telefonando al numero verde da rete fissa n. 800 888 333, oppure da rete mobile n. 199 105 105.


Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Per reclami e segnalazioni relative alle tariffe

contattare l'Ufficio Tributi

0571/600239 - 240 - 242 - 245


Per reclami e segnalazioni relative al servizio gestione rifiuti

(ad esempio mancato ritiro rifiuti)

contattare il call center di Alia 

- da rete fissa n. 800 888 333

- da rete mobile n. 199 105 105

- da rete fissa e mobile n. 0571 196 93 33

oppure compilare il form al link sotto indicato

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
Utenze domestiche e non domestiche - Frazioni di: Gigliola - Gricciano - Lungagnana - Martignana - Montalbino - Montespertoli Nebbiano - Ortimino - Paterno - Poggio Antico - San Lorenzo - Trecento - Tresanti - Vicchio - Voltiggiano
lunedì:
ORGANICO
martedì:
RESIDUO NON DIFFERENZIABILE
mercoledì:
IMBALLAGGI
venerdì:
ORGANICO e RESIDUO per servizio aggiuntivo
sabato:
CARTA E CARTONE
Utenze domestiche e non domestiche - Frazioni di: Aliano - Anselmo - Baccaiano - Botinaccio - Castiglioni - Cerbaia - Coeliaula - Cortina Mandorli Fezzana - Fornacette - Ghisone - La Ripa - Lucardo - Lucignano - Montagnana - Montecchio - Montegufoni - Morzano Poggio Ubertini - Polvereto - Poppiano - San Pancrazio - San Quirico
lunedì:
ORGANICO
martedì:
RESIDUO NON DIFFERENZIABILE
giovedì:
IMBALLAGGI
venerdì:
ORGANICO e RESIDUO per servizio aggiuntivo
sabato:
CARTA E CARTONE

Esporre i contenitori la sera precedente dopo le ore 20.00

 

ECOCENTRO MONTESPERTOLI

Loc . Casa Sartori Via Botinaccio

da lunedì a venerdì: 13:00-19:00

Sabato: 7:00-13:00

A causa dell'emergenza sanitaria Coronavirus, l'isola ecologica è aperta solo su appuntamento.

Per prenotazioni chiamare il numero verde da rete fissa n. 800 888 333, oppure da rete mobile n. 199 105 105

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta

Nelle seguenti festività il servizio di raccolta rifiuti NON verrà svolto: 

01/05/2020

ORGANICO - La raccolta verrà posticipata al 02/05/2010

Solo Servizio aggiuntivo - La raccolta verrà posticipata al 02/05/2010

CARTA - La raccolta verrà posticipata al 03/05/2020

25/12/2020

ORGANICO - La raccolta verrà posticipata al 26/12/2020

Solo Servizio aggiuntivo - La raccolta verrà posticipata al 26/12/2010

26/12/2020

CARTA - La raccolta verrà posticipata al 27/12/2020


Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto

RITIRO RIFIUTI INGOMBRANTI

UTENZE DOMESTICHE

Contattare il call center comunicando l’elenco dei materiali, per prendere appuntamento per il ritiro

Esporre i materiali di fronte alla porta o nel luogo convenuto

e apporre un cartello scritta “Per Alia Servizi Ambientali” ai rifiuti che devono essere portati via

In alternativa, è possibile consegnare i rifiuti ingombranti presso l'Ecocentro di Montespertoli Loc. Casa Sartori Via Botinaccio

UTENZE NON DOMESTICHE

Il ritiro è previsto solo per alcuni materiali

Per informazioni contattare il call center

https://www.aliaserviziambientali.it/servizi-comuni/ritiro-ingombranti/


ECOTAPPA

Dove: VIA POPPIANO – c/o scuola elementare San Quirico
Quando: in orario di apertura della struttura
Cosa: toner, pile ed oli alimentari esausti

https://www.aliaserviziambientali.it/ecocentri/ecotappe-ed-ecofurgoni/elenco-completo-ecotappe-ed-ecofurgoni/


RACCOLTA OLI ALIMENTARI ESAUSTI

Gli oli alimentari di provenienza domestica possono essere conferiti in punti di raccolta attivi sul territorio:

VIA GARIBALDI  c/o scuola elementare davanti alla Coop (ecotappa)

VIA DELLA TORRACCIA, LOC. MARTIGNANA – c/o Circolo arci

VIA POPPIANO – c/o scuole elementari San Quirico

Il conferimento deve avvenire in contenitori (es. bottiglie e flaconi) ben chiusi

https://www.aliaserviziambientali.it/servizi-comuni/montespertoli/montespertoli-altri-servizi/


KIT AUTORIMOZIONE AMIANTO

per ogni informazione consultare il link https://www.aliaserviziambientali.it/servizi-comuni/kit-autorimozione-amianto/


Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
ABITAZIONE CON 2 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
BAR/CAFFE/PASTICCIERIE
Per un'utenza Non domestica di 36mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:

Regole di calcolo della tariffa


La tassa è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare coincidente con un'autonoma obbligazione tributaria.

La tariffa è commisurata tenendo conto dei criteri determinati con il regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158.

Le tariffe sono determinate in modo da assicurare la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio relativi al servizio, ricomprendendo anche i costi di cui all'articolo 15 del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36, ad esclusione dei costi relativi ai rifiuti speciali al cui smaltimento provvedono a proprie spese i relativi produttori comprovandone l'avvenuto trattamento in conformità alla normativa vigente.

La tariffa è composta da una quota “fissa” determinata in relazione alle componenti essenziali del costo del servizio di gestione dei rifiuti, riferite in particolare agli investimenti per le opere ed ai relativi ammortamenti e da una quota “variabile” rapportata alle quantità di rifiuti conferiti, al servizio fornito ed all'entità dei costi di gestione.

Le tariffe sono articolate per le utenze domestiche e per quelle non domestiche. Le utenze non domestiche, riportate nell'allegato, sono suddivise nelle categorie di attività con omogenea potenzialità di produzione di rifiuti di cui al decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158.

Per le utenze domestiche occupate o detenute dai nuclei familiari che vi hanno stabilito la residenza, si fa riferimento alla composizione del nucleo familiare o dei nuclei familiari secondo le risultanze dei registri anagrafici comunali. Per le utenze domestiche condotte da soggetti che non hanno la residenza dell’alloggio da assoggettare alla TARI, per gli alloggi dei cittadini residenti all'estero (iscritti AIRE), e per gli alloggi a disposizione di enti diversi dalle persone fisiche occupati da soggetti non residenti, si assume come numero degli occupanti quello di un unità ogni 36 m2 di superficie imponibile (con arrotondamento all'unità superiore).


Informazioni per l'accesso alle riduzioni tariffarie sono consultabili al punto 3.1.k

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 5.588,46 t
Cluster: Comuni con elevato grado di attrazione economica e localizzazione nell’hinterland delle grandi città - € 31,441797
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 83,28%
Fattori di contesto del comune: € 47,277641
Economie e diseconomie di scala: € 0,250974
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 6
Impianti di trattamento meccanico biologico: 16
Discariche: 9
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 16,33 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 11,89%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 15,18%
Rifiuti smaltiti in discarica: 28,92%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Riduzioni utenze domestiche 

Riduzione della tassa sui rifiuti per la raccolta differenziata

- riduzione del 30% per le utenze che hanno registrato nel corso dell'anno precedete conferimenti di rifiuti urbani indifferenziati (contenitore grigio) fino 80 litri (deve essere registrato almeno 1 conferimento);

- riduzione del 15% per le utenze che hanno registrato nel corso dell'anno precedeteconferimenti di rifiuti urbani indifferenziati (contenitore grigio) da 80 a 120 litri (deve essere registrato almeno 1 conferimento);

Nel calcolo delle riduzioni di cui al precedente comma non si tiene conto dei seguenti flussi di rifiuti urbani indifferenziati:

a) conferimenti di eventuali contenitori dedicati alla raccolta di pannoloni e altri presidi medici prodotti da persone affette da patologie riconosciute da SSNN; per richiedere tali contenitori rivolgersi all'Ufficio Tributi

b) conferimento di pannolini, per i quali sia stata chiesta l’esenzione per i nuovi nati fino al compimento del 3° anno di età, fino alla quantità di 50 litri settimanali; la richiesta deve essere presentata all'Ufficio Tributi utilizzando apposito modello liberamente scaricabile dagli allegati sotto riportati



Riduzioni della tassa sui rifiuti per il compostaggio

Per le utenze domestiche che abbiano avviato il compostaggio aerobico individuale dei propri rifiuti organici da cucina, sfalci e potature da giardino ai fini dell’utilizzo in sito del materiale prodotto, la tariffa, sia per la parte fissa sia per quella variabile è ridotta del 10%. Nel caso in cui il contenitore sia stato fornito dal Comune o dal gestore del servizio si applica una riduzione del 5% della tariffa.

Tali riduzioni sono subordinate alla presentazione di apposita istanza liberamente scaricabile dagli allegati sotto riportati, attestante di aver attivato il compostaggio in modo continuativo nell'anno di riferimento e corredata dalla documentazione attestante l’acquisto e l’uso di appositi contenitori o attestante la realizzazione e l’uso di opere manufatti o sistemi atti a consentire l'autotrattamento. Con la presentazione della predetta istanza il contribuente autorizza altresì il soggetto gestore e il Comune a provvedere a verifiche, anche periodiche, al fine di accertare la reale pratica di compostaggio. Le agevolazioni decorrono dalla data di presentazione dell’istanza a condizione che sia stato effettivamente attivato il compostaggio.



Riduzione della tassa sui rifiuti per particolari condizioni d’uso

riduzione del 30% per abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato e discontinuo, comunque non superiore a 183 giorni nel corso dello stesso anno solare, a fronte della presentazione di un'apposita domanda. Tale agevolazione deve essere richiesta presentando il modello liberamente scaricabile dagli allegati sotto riportati, a pena di decadenza entro il 16 settembre 2020.


Agevolazioni ISEE

Per le utenze domestiche che si trovano in una condizione di grave disagio sociale ed economico, rilevata dall'attestazione ISEE, può essere prevista la riduzione o l’esenzione dal pagamento della TARI, nei limiti dello stanziamento stabilito annualmente con la deliberazione di determinazione della tariffa.

È stabilita l’esenzione per redditi ISEE fino a € 5.000,00 e la riduzione del 30% per redditi ISEE da € 5.001,00 fino a € 10.000,00.

Tali agevolazioni debbono essere richieste su apposito stampato del Comune, liberamente scaricabile dagli allegati sotto riportati, a pena di decadenza entro il 16 settembre 2020



È stata stabilita l'esenzione dal pagamento della prima rata della tassa sui rifiuti dell’anno in corso per tutti i contribuenti che hanno presentato l’istanza e, a seguito della verifica dei requisiti, ottenuto “buono spesa”, in attuazione dell’ordinanza n. 658 del 29/3/2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Borrelli.



Riduzioni utenze non domestiche

Riduzione della tassa sui rifiuti per la raccolta differenziata

riduzione del 10% / 20%/ 30% per le utenze che hanno registrato nel corso dell'anno precedete i conferimenti di rifiuti indifferenziati compresi tra il 20,1% e il 30% oppure da il 10,1% e il 20% oppure fino al 10% dei materiali recuperabili;

- ulteriori riduzioni per l’avvio al riciclo dei rifiuti speciali non assimilati e non assimilati ai rifiuti urbani, nonché per la distribuzione a titolo gratuito dei beni alimentari derivanti dalla propria attività per scopi assistenziali, ai fini della ridistribuzione a soggetti bisognosi.

Il modello per la domanda di riduzioni per le utenze non domestiche è liberamente scaricabile dagli allegati sotto riportati.

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
Il modello di pagamento PagoPA verrà inviato alle utenze domestiche via posta e alle utenze non domestiche via PEC

SERVIZIO TARI ONLINE

Registrandosi allo sportello telematico LINKmate del Comune di Montespertoli, raggiungibile attraverso il sito istituzionale sotto indicato, potrà accedere ai seguenti servizi TARI online:

1. Visualizzazione della propria posizione tributaria, compresi eventuali avvisi di pagamento non pagati per annualità 2018 e 2019.

2. Stampa del modello di pagamento dei tributi (PagoPA).

3. Invio di comunicazioni e richieste assistenza al servizio tributi comunale.

4. Visualizzazione quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico di raccolta dei rifiuti urbani.

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata - utenze domestiche
20/07/2020
30,00%
2° rata - utenze domestiche
15/09/2020
30,00%
1° rata - utenze non domestiche
15/09/2020
30,00%
2° rata - utenze non domestiche
15/10/2020
30,00%
3° rata - utenze domestiche
02/12/2020
40,00%
3° rata - utenze non domestiche
02/12/2020
40,00%
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

In caso di omesso o insufficiente versamento si applica la sanzione amministrativa del 30% dell’importo non tempestivamente versato.

Per i versamenti effettuati con ritardo le sanzioni sono:

- da 1 a 14 giorni di ritardo: 1%

- da 15 a 90 giorni di ritardo: 15%

- oltre i 90 giorni di ritardo: 30%

La sanzione non si applica se i versamenti sono stati tempestivamente eseguiti ad Ente diverso da quello competente. 


In caso di omessa presentazione della dichiarazione si applicano le seguenti sanzioni:

- entro 30 giorni di ritardo: 5% (50% ridotto a 1/10)

- da 31 a 90 giorni di ritardo: 10% (100% ridotto a 1/10)

- oltre i 90 giorni di ritardo: dal 100% al 200%

In caso di infedele dichiarazione, si applica la sanzione dal 50 per cento al 100 per cento del tributo non versato, con un minimo di euro 50,00.  Le sanzioni applicate per omessa / infedele dichiarazione, sono ridotte ad un terzo se, entro il termine per la proposizione del ricorso, interviene l’acquiescenza del contribuente, con il pagamento del tributo, se dovuto, della sanzione ridotta e degli interessi maturati. 


Sulle somme dovute a seguito di inadempimento si applicano gli interessi al saggio legale aumentato di 2 punti percentuali. Gli interessi sono calcolati con maturazione giorno per giorno con decorrenza dal giorno in cui sono divenuti esigibili. Gli interessi, nella medesima misura e con la stessa modalità di calcolo, spettano al contribuente per le somme ad esso dovute a decorrere dalla data dell’eseguito versamento.  


Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

Per informazioni, chiarimenti e segnalazioni di dati errati e/o incompleti, contattare l’Ufficio Tributi del Comune:


tel. 0571/600239 – 240 – 242 – 245

dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00

martedì e giovedì 15.00 – 17.30

E-mail: tributi@comune.montespertoli.fi.it


Il rimborso delle somme versate e non dovute deve essere richiesto dal contribuente al Comune, utilizzando il modulo allegato, entro il termine di cinque anni dal giorno del versamento, ovvero da quello in cui è stato accertato il diritto alla restituzione. Il rimborso deve essere effettuato entro centottanta giorni dalla data di presentazione dell’istanza. 

In considerazione delle attività istruttorie che l’ufficio dovrebbe effettuare nonché dei relativi oneri, non si dispongono i rimborsi per importi unitari inferiori ad euro 12,00. 

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

SERVIZIO TARI ONLINE

Registrandosi allo sportello telematico LINKmate del Comune di Montespertoli, raggiungibile attraverso il sito istituzionale sotto indicato, potrà accedere ai seguenti servizi TARI online:

1. Visualizzazione della propria posizione tributaria, compresi eventuali avvisi di pagamento non pagati per annualità 2018 e 2019.

2. Stampa del modello di pagamento dei tributi (PagoPA).

3. Invio di comunicazioni e richieste assistenza al servizio tributi comunale.

4. Visualizzazione quantità di rifiuti conferiti al servizio pubblico di raccolta dei rifiuti urbani.