Trasparenza Rifiuti Verona
Trasparenza Rifiuti Verona

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Verona

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Verona

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Verona

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
SOLORI SPA è la società pubblica in house che gestisce per conto del Comune di Verona l’applicazione, l’accertamento e la riscossione della TARI. Pertanto, qualsiasi richiesta deve essere rivolta direttamente a SOLORI SPA.

Il Comune di Verona ha il solo compito di approvare il Regolamento TARI, le tariffe della TARI e svolge un controllo analogo sulla società SOLORI al fine che venga applicata correttamente la normativa TARI.

Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
SOLORI SPA potrà essere contatta ai seguenti numeri:

Call center per chiedere informazioni 045 9236700

Per fissare un appuntamento 045 9236711

Per inviare istanze di revisione della posizione è possibile inviare una PEC a solori@legalmail.it
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Presso Amia è attivo un Ufficio Relazioni con il pubblico che nasce per facilitare e migliorare la comunicazione con l'utente. Riconosce e valorizza il diritto del cittadino all'informazione, all'ascolto ed alla risposta, favorendogli un ruolo attivo e di partecipazione al miglioramento dei servizi svolti da Amia. Personale qualificato, assegnato all’Ufficio, è in grado di soddisfare le richieste oppure di indirizzare l'utente, agli uffici di competenza.

Numero verde 800545565

Fax: 0458063446

Mail: urp@amiavr.it


Per inviare reclami, richiesta informazioni od altra comunicazione a SOLORI SPA utilizzare l'HELP DESK dalla home page di SOLORI SPA  

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

RACCOLTA RIFIUTI URBANI IN FORMA DIFFERENZIATA

La Raccolta “Differenziata” dei rifiuti, termine con cui si identifica la suddivisione dei rifiuti in frazioni merceologiche omogenee, è organizzata nel Comune di Verona con tre coesistenti modalità operative: stradale, mista e porta a porta.

La raccolta differenziata effettuata tramite il sistema di raccolta con contenitori stradali consiste nello svuotamento di contenitori destinati al conferimento separato di carta/cartone, plastiche/lattine, secco residuo, frazione organica, vetro. I contenitori sono raggruppati in maniera tale che l’Utente possa conferire agevolmente i propri rifiuti domestici in un unico punto. I contenitori sono collocati nel rispetto del vigente regolamento comunale oltre che del codice della strada.


Il servizio di raccolta con contenitori stradali è erogato dalle ore 05.00 del mattino alle ore 20.00 della sera dal lunedì al sabato. Nelle giornate festive il servizio inizia alle 05.00 e termina alle ore 18.00.


La frequenza minima di svuotamento dei contenitori è la seguente:
  • Carta: da giornaliera nel centro storico a bisettimanale/trisettimanale nei quartieri esterni
  • Plastica/lattine: da giornaliera nel centro storico a bisettimanale nei quartieri esterni
  • Umido: da giornaliera nel centro storico a bisettimanale nei quartieri esterni
  • Secco: da giornaliera nel centro storico a trisettimanale nei quartieri esterni
  • Vetro: da giornaliera nel centro storico a quindicinale nei quartieri esterni


La raccolta differenziata effettuata tramite il sistema di raccolta misto consiste nello svuotamento automatizzato di contenitori destinati al conferimento separato di secco residuo e frazione organica (entrambi con accesso limitato ai possessori dei codici di apertura) e contenitori per il vetro ad accesso libero. Carta/cartone e plastiche/lattine sono raccolte con il sistema porta a porta. I contenitori sono raggruppati in maniera tale che l’Utente possa conferire agevolmente i propri rifiuti domestici in un unico punto mentre l’esposizione delle frazioni raccolte con il porta a porta è all’esterno della propria abitazione. I contenitori sono collocati nel rispetto del vigente regolamento comunale oltre che del codice della strada.


Lo svuotamento dei contenitori è erogato dalle ore 05.00 del mattino alle ore 12.00 tutti i giorni, festivi inclusi.
La frequenza di svuotamento dei contenitori è la seguente:

  • Umido: frequenza minima trisettimanale
  • Secco: frequenza minima trisettimanale
  • Vetro: frequenza quindicinale
  • Carta (porta a porta): settimanale
  • Plastica/lattine (porta a porta): settimanale

La raccolta differenziata porta a porta è una tecnica di gestione che prevede il ritiro periodico del rifiuto urbano differenziato in base ad un apposito calendario annualmente distribuito direttamente a casa di tutte le utenze dei quartieri dove questo sistema è attivo. Il prelievo del rifiuto avviene su pubblica via in corrispondenza del domicilio dell'utenza.
La Raccolta porta a porta viene espletata attraverso un orario, diversificato a seconda delle zone servite, che comprende tutte le fasce orarie quotidiane, dal lunedì al sabato.
La frequenza di raccolta porta a porta è settimanale per carta/cartone, plastiche/lattine, secco residuo e bisettimanale per la frazione organica (trisettimanale nei mesi estivi). Nelle zone porta a porta il vetro è raccolto attraverso le specifiche campane distribuite in maniera uniforme sul territorio.
I materiali raccolti vengono quotidianamente conferiti ad appositi impianti autorizzati al recupero e valorizzazione o al trattamento/selezione, eventualmente transitando con una quota residuale presso la sede AMIA.



RACCOLTA DIFFERENZIATA PILE ESAUSTE

Le pile e i medicinali appartengono alla categoria di rifiuti urbani pericolosi che, a causa delle sostanze chimiche contenute, devono essere raccolti attraverso un servizio dedicato per essere poi avviati a corretto smaltimento.
La raccolta delle pile è attivata nel territorio comunale attraverso un apposito servizio che prevede, tramite l’impiego di personale adeguato e formato e di mezzi idonei e autorizzati per il trasporto, un ritiro quindicinale presso tutte le circa 600 utenze coinvolte tra esercizi commerciali, Istituti Scolastici e Uffici Pubblici.
Le pile vengono poi conferite presso il Centro di stoccaggio aziendale in attesa del successivo conferimento agli appositi impianti autorizzati al trattamento.


RACCOLTA DIFFERENZIATA MEDICINALI SCADUTI

La raccolta dei farmaci prevede un ritiro quindicinale dei sacchi contenuti in specifici contenitori situati nelle circa 70 farmacie e parafarmacie comunali e private nell’ambito del Comune di Verona
L’addetto al servizio ritira il sacco pieno contenuto nel contenitore sostituendolo con un sacco vuoto. Una volta effettuate le operazioni di pesatura ai fini dell’informatizzazione dei dati, l’operatore provvede all’inserimento dei sacchi in apposite scatole per il successivo conferimento all’impianto autorizzato al trattamento finale.


SERVIZIO “ECO-MOBILE”

Per agevolare il cittadino nel corretto smaltimento/recupero di piccole quantità di rifiuto (soprattutto pericolose) senza doversi recare alle isole ecologiche di quartiere, è stato istituito un servizio definito “eco-mobile” il quale, oltre a fungere da piccolo Ecocentro itinerante, rappresenta anche da punto di informazione sui servizi svolti dall’Azienda presso il Comune di Verona e per divulgare informazioni di dettaglio per la corretta separazione domestica delle differenti tipologie di rifiuto.
L’ECO-MOBILE è presente in tutte le frazioni cittadine e nei mercati rionali di quartiere con un calendario annuale consegnato a tutte le utenze che usufruiscono della raccolta con il sistema “porta a porta”, pubblicato sul sito aziendale, distribuito nelle circoscrizioni attraverso i totem informativi.


Il servizio viene svolto da un operatore per turno e si sviluppa in due turni. Il veicolo utilizzato è un furgone Centinato appositamente autorizzato ed allestito per tale scopo.
Attraverso questo servizio i cittadini possono conferire i seguenti rifiuti:

  • medicinali scaduti
  • accumulatori al piombo (batterie auto e moto)
  • pile
  • olio alimentare e minerale
  • lampade a basso consumo
  • tubi al neon
  • bombolette spray
  • piccoli elettrodomestici (radio, phon, ferri da stiro, frullatori ecc.)
  • toner
Tutti i rifiuti vengono pesati e registrati secondo il proprio CER di riferimento.


Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Per ottenere buoni risultati nella raccolta differenziata è fondamentale conoscere le modalità di conferimento per ogni tipologia di rifiuto.
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Spazzamento Manuale

Il servizio è articolato su più turni nella fascia oraria dalle 5.00 alle 00.20. È organizzato sulla base di una suddivisione del territorio in base alle necessità delle differenti zone della città. La pianificazione annuale del servizio è integrata da potenziamenti di risorse legate alla stagionalità, all’afflusso turistico, a manifestazioni ed eventi che richiedano maggiori risorse per lo svuoto di cestini e/o la pulizia delle aree pubbliche. Ai netturbini viene assegnata una zona definita nella quale sono riportate le vie oggetto del servizio che vengono spazzate e pulite con una frequenza minima di una volta alla settimana e massima di tre volte al giorno.
Grazie al posizionamento della sede aziendale di Via Avesani, nell’arco di alcuni minuti, il netturbino munito di apposito mezzo, raggiunge la propria area di competenza.
Le operazioni di spazzamento manuale si sviluppano con particolare attenzione al marciapiede, alla zanella stradale e al limite della carreggiata posto sotto al cordolo del marciapiede in dotazioni strumentali individuali integrate da soffiatori elettrici quando necessario.
L’operatore cura lo svuotamento dei cestini provvedendo alla sostituzione dei sacchi a perdere semitrasparenti posizionati all’interno e a quanto necessario al corretto mantenimento del decoro della zona.

Le attività di igiene urbana e pulizia del territorio affiancano ai netturbini di zona altri servizi specifici: quali la sanificazione dei luoghi oggetto di imbrattamento, il lavaggio strade notturno con autobotte e la lavasciuga pavimenti per le aree pavimentate del centro storico
 

Spazzamento Meccanico

Il servizio viene svolto utilizzando spazzatrici meccaniche e aspiranti con spruzzatori ad acqua per abbassare il livello delle polveri sollevate. Le macchine sono inoltre dotate di idropulitrice per eventuali interventi di sanificazione immediati. Per quanto concerne le spazzole, vengono utilizzati “composizioni” di setole miste plastica/metallo che, sulla base dell’esperienza maturata, permettono il miglior connubio tra la qualità della pulizia e la minor emissione rumorosa.

Fatta salva la classificazione delle strade prevista in urbane ed extraurbane, i percorsi di spazzamento meccanico sono realizzati tenendo conto di:


  • Densità abitativa
  • Pregio della zona e flusso turistico
  • Metri lineari del singolo percorso


Su tali basi, la classificazione determina la frequenza di intervento.  
Il servizio è quotidianamente sempre attivo e la frequenza è stabilita in relazione alla classificazione delle zone della città in base alle esigenze specifiche da un minimo di un passaggio settimanale per le aree più periferiche e meno soggette a dispersioni di rifiuti ad un massimo di dieci passaggi settimanali.

Lavaggio con Autobotte

È attivo un servizio con veicoli muniti di lancia ad alta pressione con i quali si provvede al lavaggio delle strade comunali con particolare attenzione alle zone sottostanti le auto parcheggiate. Gli interventi sono intensificati nel periodo estivo e con frequenza settimanale si provvede al lavaggio delle aree del centro storico.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
OCCUPANTI 2
Per un'utenza Domestica di 75mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
OCCUPANTI 1
Per un'utenza Domestica di 50mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
OCCUPANTI 3
Per un'utenza Domestica di 90mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
BAR, CAFFE', PASTICCERIA
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
CATEGORIA 13 NEGOZIO VENDITA DETTAGLIO ABBIGLIAMENTO
Per un'utenza Non domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:





Le tariffe degli esempi TARI sono quelle applicate per l’anno 2021 e approvate con deliberazione N. 35 del 30/06/2021
Nel piano Tariffario allegato e parte integrante della deliberazione di Consiglio Comunale di approvazione n. 35 del 30/06/2021 sono descritte le procedure e le metodologie per il calcolo delle tariffe stesse scaricabile dalla sezione “atti approvazione tariffa” del presente portale sulla trasparenza.
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 134.399,58 t
Cluster: Poli Urbani - € 38,49239349
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 52,51%
Fattori di contesto del comune: € 115,9200015
Economie e diseconomie di scala: € 0,00981
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 3
Impianti di trattamento meccanico biologico: 5
Discariche: 10
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 7,536 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 13,39%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 55,83%
Rifiuti smaltiti in discarica: 14,73%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Le riduzioni tariffarie per le utenze domestiche sono disciplinate nel Regolamento TARI ed in particolare:


  • dall’articolo 19 in relazione al minor conferimento di rifiuti abbattimento quota variabile;
  • dall’ articolo 20 nei confronti di utenze domestiche in condizioni economico-sociali disagiate.


Le agevolazioni previste dall'art. 20 nei confronti delle utenze domestiche sono  applicate sulla quota variabile della TARI  in base dei principi e criteri di legge stabiliti da ARERA e in analogia ai bonus sociali relativi all’ energia elettrica, idrica e gas  con i seguenti requisiti :

ISEE fino a euro 8.265,00

ISEE fino a 20.000,00 euro per famiglie con almeno 4 figli a carico

Percezione reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza

Tali agevolazioni saranno applicate da Solori spa su  richiesta dell'utente che dovrà attestare ai sensi del DPR 445/2000 il possesso delle condizioni per beneficiare delle stesse.


Le riduzioni tariffarie per le utenze non domestiche sono disciplinate dall’art. 21 del Regolamento TARI e in relazione al minor conferimento di rifiuti.

Il Regolamento TARI è scaricabile e/o consultabile nella sezione “Regolamento” del presente portale sulla trasparenza.


ANNO 2021 EMERGENZA COVID - CHIUSURA E RESTRIZIONI  UTENZE NON DOMESTICHE A SEGUITO LOCKDOWN:

Con deliberazione consiliare n. 35 del 30 giugno 2021 sono state approvate per l'anno 2021 le seguenti riduzioni :

riduzione nella misura del del 75% della quota fissa e della quota variabile della TARI nei confronti delle categorie del DPR 158/99 maggiormente colpite (cat. 1 scuole,musei,biblioteche,associazioni ecc.  -  cat. 2  cinema e teatri -  cat. 4  campeggi impianti sportivi -  cat. 7 alberghi con ristorante - cat. 8 alberghi senza ristorante - cat. 8a  unità immobiliari ove viene svolta attività ricettiva turistica -  cat. 11 agenzie di viaggio - cat. 22 ristoranti trattorie pizzerie ecc. - cat. 23 mense birrerie hamburgherie ecc. - cat. 24 bar caffè pasticcerie- cat. 30 discoteche).

riduzione nella misura del 48% della quota variabile della TARI alle categorie del DPR 158/1999 parzialmente attive ma con restrizioni ( cat.13 negozia abbigliamento,calzature e beni durevoli - cat. 15 negozi particolari quali antiquari, tende tessuti ecc. - cat.17 parrucchieri,estetisti barbieri ecc. - cat. 18 fabbro,idraulico ,falegname elettricista e cat. 28 ipermercati misti) 

Le riduzioni previste a seguito dell'emergenza COVID saranno applicate d'ufficio . 

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Modelli precompilati inviati insieme all’invito al pagamento
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
I contribuenti possono verificare il proprio estratto conto, contenente gli avvisi pagati e non pagati, previa registrazione al “portale del contribuente”.
Al portale del contribuente si accede direttamente dal sito di So.lo.ri. s.p.a. tramite il link sottostante.

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
2021-09-30
50,00%
2° rata
16/12/2021
50,00%

La prima rata di pagamento dell'avviso di pagamento della TARI 2021 è stata calcolata con le tariffe approvate nell'anno 2020  e pertanto in acconto sulla TARI 2021 come previsto  dal Decreto Legge n. 34/2019. Il saldo e conguaglio della TARI per l'anno 2021 saranno calcolati con la seconda rata di pagamento scadente il 16/12/2021. 


Le utenze non domestiche che beneficeranno della riduzione nella misura del 75% della quota fissa e variabile della TARI riceveranno un solo avviso di pagamento con unica rata di scadenza al 16/12/2021.

Tutte le altre utenze sia domestiche che non domestiche verseranno la TARI in due rate come indicato sopra. 


Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
L’omesso e/o parziale versamento della TARI è sanzionato con l’applicazione di una sanzione amministrativa tributaria nella misura del 30% dell’importo non versato e degli interessi computati nella misura del tasso legale e deve essere pagato in soluzione unica entro il termine per la presentazione del ricorso (normalmente entro 60 giorni dalla notifica).
L’avviso di accertamento per omesso e/o parziale versamento è titolo esecutivo ed in caso di mancato pagamento dello stesso, SOLORI SPA procederà direttamente ad attivare le procedure cautelari ed esecutive della riscossione coattiva.
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile
L’importo della TARI è calcolato per ogni utente in relazione ai dati conservati negli archivi gestiti da So.lo.ri. s.p.a.  I dati conservati negli archivi di So.lo.ri. s.p.a. derivano dalle comunicazioni dell’utente stesso o, in mancanza, dall’attività di accertamento svolta da So.lo.ri.  s.p.a. stessa.
Eventuali variazioni che comportino un diverso ammontare della TARI devono essere dichiarate accedendo al sito allegato, cliccando sulla barra del menu “Ta.ri. Verona”, selezionando dal check box la sezione moduli e quindi scegliendo il modulo opportuno di dichiarazione.
Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
I contribuenti che intendono richiedere la ricezione di documenti relativi alla TARI tramite posta elettronica o PEC, possono accedere al portale di So.lo.ri. s.p.a. al link sottostante e registrarsi nel portale del contribuente.