Trasparenza Rifiuti Trovo
Trasparenza Rifiuti Trovo

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Trovo

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Trovo

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Trovo

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade


COMUNE DI TROVO - UFFICIO TRIBUTI 

orario di ricevimento al pubblico:

Martedi’ e Giovedì dalle 9:30 alle 12:00

RESPONSABILE TRIBUTI

Dott.ssa Marzia Minella

 

ASM PAVIA S.P.A.

numero verde800.193.890

Servizio Numero verde da usare per: dubbi, segnalazioni o richieste di informazioni

Attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00 e il sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:30

e-mail: ioamopavia@asm.pv.it




Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

INFO, SEGNALAZIONI E RECLAMI

Dalla pagina dedicata (vedi link) di ASM Pavia S.p.A. si possono richiedere informazioni o effettuare segnalazioni e reclami.

Inoltre, per ogni necessità è possibile chiamare il numero verde gratuito 800.193.890 dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 20:00 e al sabato dalle 08:30 alle 12:30.

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
PIATTAFORMA ECOLOGICA MONTEBELLINO
La piattaforma ecologica di Montebellino è un centro di stoccaggio per la raccolta differenziata di rifiuti riciclabili che integra ed amplia i servizi attualmente offerti da ASM Pavia, tramite autorizzazione rilasciata dalla Provincia di Pavia N. 10/2011-R.

PIATTAFORMA ECOLOGICA DI MONTEBELLINO

CHI PUÒ USUFRUIRE DELL'ISOLA ECOLOGICA? 

PRIVATI

- I privati residenti nei Comuni nei quali ASM Pavia gestisce il servizio di igiene ambientale che utilizzano autovettura ad uso privato o mezzi noleggiati mediante le apposite agenzie di locazione.
Il conferimento è gratuito, previa compilazione e sottoscrizione di un modulo, che dovrà essere consegnato all'ingresso della piattaforma ecologica, con cui il cittadino attesta la residenza presso uno dei comuni serviti e la provenienza domestica dei rifiuti conferiti.

I cittadini che conferiscono rifiuti domestici trasportati con furgoni noleggiati mediante le apposite agenzie di locazione devono altresì presentare copia del contratto di noleggio.

 

IMPRESE

- Le imprese, previo contatto con i tecnici del Servizio per un’illustrazione delle modalità di conferimento.
I tecnici ASM sono disponibili al numero 0382 434611, dal lunedì al giovedì, dalle 14.00 alle 15.00. Il conferimento è a pagamento.

AVVISO

Si comunica che il 30 giugno 2020, secondo quanto previsto all’art 113, lettera d) del D.L 17 marzo 2020, scadrà la proroga del pagamento del diritto annuale per le imprese iscritte all’Albo Gestori Ambientali. 
Si richiede pertanto, alle imprese conferenti presso la piattaforma ecologica di Montebellino, l’invio di copia del documento attestante l’avvenuto pagamento entro tale scadenza, al  seguente indirizzo e-mail c.pisati@asm.pv.it . Il mancato invio entro i termini stabiliti, comporterà il divieto di accesso alla piattaforma dal 01/07/2020.

ATTENZIONE

Si comunica che fino a data da stimarsi, al fine di rispettare le norme in vigore per il distanziamento sociale causato dall'emergenza coronavirus, il punto informazioni per il conferimento di rifiuti da parte di ditte e di utenze private che utilizzano o si avvalgono di furgoni (da noleggiatori non prefessionali) presso la piattaforma di Montebellino, sarà disponibile solo per via telefonica. Non sarà quindi possibile accedere alla sede di Via Donegani ma l’assistenza sarà solo telefonica chiamando il numero 0382.434611. 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________


ORARI E GIORNI DI APERTURA: 

Utenze non domestiche: dal lunedì al sabato, dalle ore 06:30 alle ore 12:30, 

Utenze domestiche: dal lunedì al sabato, dalle ore 13:30 fino alle ore 16:30. 

DISPOSIZIONI PER L'ACCESSO:

L’ingresso al centro di raccolta verrà contingentato, con accesso per un numero massimo di 2 utenti alla volta, 1 per veicolo.

Tutti gli utenti e gli operatori dovranno indossare mascherina e guanti monouso.

In attesa del proprio turno d’ingresso, gli utenti dovranno restare nel proprio automezzo muniti di mascherina e guanti.

Dovrà essere evitata ogni forma di assembramento e dovrà essere rispettata la distanza di sicurezza di almeno 1,5 metri tra le persone.

Al fine di ridurre al minimo i tempi per il conferimento, gli utenti sono invitati a portare i rifiuti già divisi per tipologia. Inoltre, per quanto riguarda i cittadini, il rifiuto conferito dovrà essere compatibile per quantità e qualità con gli standard delle abitazioni private.

Per informazioni sul conferimento di rifiuti presso la Piattaforma Ecologica di Montebellino rivolgersi preventivamente al numero: 0382.434611 dalle ore 14.00 alle ore 15.00 dal Lunedì al Giovedì.


Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
LE INFORMAZIONI PRESENTI IN QUESTA SEZIONE VENGONO ACQUISITE AUTOMATICAMENTE DAL CATASTO NAZIONALE DEI RIFIUTI ISPRA.
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

SPAZZAMENTO STRADE

ASM Pavia mantiene pulite le strade e le piazze dei nostri comuni, tramite lo spazzamento manuale e meccanizzato, oltre che lo svuotamento e la manutenzione dei cestini per piccoli rifiuti.

Lo spazzamento manuale viene effettuato dagli operatori con l’utilizzo di pala, ramazza e mezzo leggero, nel territorio di propria competenza.
Lo spazzamento meccanizzato avviene con macchina autospazzatrice coadiuvata, se necessario, da un operatore a terra provvisto di apposita attrezzatura soffiante.

Le frequenze di intervento sono intensificate in funzione della percorrenza pedonale delle aree, di fenomeni stagionali (es. raccolta foglie), di manifestazioni rionali, mercati, feste, ecc.

Oltre allo spazzamento, ASM Pavia effettua periodicamente il lavaggio stradale, il diserbo dei cigli stradalilo svuotamento di oltre 3.000 cestini gettacartela pulizia dei mercati rionali.


Non basta pulire, serve il tuo aiuto per non sporcare! Aiutaci a mantenere pulito il tuo comune!

  • usa i cestini gettacarta per i piccoli rifiuti e i mozziconi di sigaretta;
  • non imbrattare i muri con scritte, manifesti abusivi e macchie di colore;
  • porta a passeggio il cane in luoghi appropriati e munisciti dell'apposita paletta;
  • nel parcheggiare la tua auto fai attenzione ai giorni ed agli orari indicati per la pulizia strade.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
ABITAZIONE CON DUE OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ABITAZIONE CON 4 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
EDICOLA,FARMACIA,TABACCAIO, PLURILICENZE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
NEGOZI ABBIGLIAMENTO,CALZATURE,LIBRERIA,CARTOLERIA,FERRAMENTA
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 399,81 t
Cluster: Comuni con medio-alto livello di benessere e attrazione economica localizzati nelle zone pianeggianti del nord-est - € 0,704857345
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 67,85%
Fattori di contesto del comune: € 12,42176264
Economie e diseconomie di scala: € 3,2562
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 19
Impianti di trattamento meccanico biologico: 8
Discariche: 8
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 15,361 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 46,89%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 36,4%
Rifiuti smaltiti in discarica: 5,76%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Le esclusioni, agevolazioni e riduzioni sono disciplinate dall'articolo 13 all'articolo 20 del Regolamento TARI in vigore.


Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Modelli precompilati inviati insieme all’invito al pagamento
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

QUANDO E COME SI EFFETTUA LA DICHIARAZIONE TARI

La dichiarazione va presentata entro 60 giorni dall'inizio del possesso o della detenzione e/o della variazione dei locali e delle aree assoggettabili al tributo. La dichiarazione, redatta su modello predisposto dall'Ufficio Tributi, ha effetto anche per gli anni successivi sempreché non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati che comportino una variazione dell’ammontare del tributo. Ai fini della dichiarazione TARI restano ferme le superfici dichiarate o accertate a fini della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU) per gli anni precedenti.


SGRAVIO O RIMBORSO DEL TRIBUTO

Lo sgravio o il rimborso del tributo richiesto e riconosciuto non dovuto è disposto dal Servizio gestione rifiuti o tributi competente entro 90 giorni dalla domanda di cessazione o dalla denuncia tardiva, che deve essere presentata a pena di decadenza entro 6 mesi dalla notifica della cartella di pagamento in cui sia riportato il tributo dovuto.

il rimborso del tributo sui rifiuti può avvenire anche mediante compensazione con quanto dovuto per il medesimo tributo per gli anni successivi, a seguito si apposito provvedimento di sgravio da adottarsi da parte del servizio gestione rifiuti o tributi competente.

nei casi di errore o di duplicazione, ovvero di eccedenza del tributo richiesto rispetto a quanto stabilito dalla sentenza della Commissione tributaria o dal provvedimento di annullamento o di riforma dell'accertamento riconosciuto illegittimo, adottato dal Comune con l'adesione del contribuente prima che intervenga la sentenza della Commissione tributaria, il servizio gestione rifiuti o tributi competente dispone lo sgravio o il rimborso entro 180 giorni.

Sulle somme da rimborsare sono corrisposti gli interessi nella misura fissata dal vigente Regolamento generale delle entrate, a decorrere dalla data di presentazione dell'istanza.

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
Eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell’Autorità relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale destinate agli utenti