Trasparenza Rifiuti Triggiano

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Triggiano

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Triggiano

Logo Anutel

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio/Spazzamento strade
Tariffe e rapporti con gli utenti
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio/Spazzamento strade
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile
Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

CALENDARI E ORARI RACCOLTA 

DIFFERENZIATI IN BASE ALLE SOTTOELENCATE ZONE


Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 10.005,70 t
Cluster: Comuni con elevata densità abitativa, bassa età media e localizzazione prevalente nel centro-sud - € 45,224617
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 58,42%
Fattori di contesto del comune: € 87,963669
Economie e diseconomie di scala: € 0,12551
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 3
Impianti di trattamento meccanico biologico: 13
Discariche: 13
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 19,033 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 7,11%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 10,94%
Rifiuti smaltiti in discarica: 33%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
31/07/2020
33,00%
2° rata
30/09/2020
33,00%
3° rata
30/11/2020
33,00%
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

In caso di omesso/parziale versamento degli avvisi di pagamento emessi per l'anno di competenza dall'Ufficio Tributi, si procede alla notifica di un apposito avviso di accertamento esecutivo, che assume l'equivalente di atto di sollecito per il recupero dell’importo non versato, a mezzo raccomandata, messo notificatore o PEC, maggiorato delle spese di spedizione, se assolto nei 60 gg. dalla sua notifica.

Decorso tale termine, con il medesimo avviso si avverte che dal 61° giorno è applicata la sanzione amministrativa del 30% di cui all'art. 13 del D.Lgs. 471/1997, con addebito degli interessi legali calcolati giornalmente nella misura del tasso di interesse legale vigente tempo per tempo.


Si ricorda che, sia per l'inizio della detenzione/occupazione di un immobile che per la cessazione o variazioni relative all'immobile o all'intestatario, è necessario presentare una apposita dichiarazione all'Ufficio Tributi mediante l'apposito modello allegato ed edittabile ovvero comunicazione anche attraverso lo Sportello Telematico LINKmate ovvero PEC serviziotributi@pec.comune.triggiano.ba.it o email tributi@comune.triggiano.bari.it

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

Gli utenti che ravvedano errori nell'avviso di pagamento della TARI annualmente dovuta ovvero ragioni di contestazione degli avvisi di accertamento esecutivi notificati per violazione di obblighi dichiarativi e di versamento, possono segnalare tali irregolarità all'Ufficio Tributi attraverso il modulo di autotutela allegato.

Qualora l'utente intenda richiedere il riconoscimento di un rimborso ovvero della compensazione di un importo erroneamente versato per altre annualità ovvero altri tributi comunali, può utilizzare l'apposito modello di richiesta allegato, con allegazione della copia del versamento eccedente, l'importo di cui si chiede il riconoscimento del diritto al rimborso ovvero alla compensazione con altro tributo; in quest'ultimo caso, dovrà essere espressamente indicato ogni dettaglio utile alla effettiva e legittima compensazione da parte dell'Ufficio.

In ultimo, si rammenta che l'utente deve scrupolosamente osservare, anche attraverso l'istituto del ravvedimento operoso, ogni obbligazione normativamente prevista in materia di dichiarazione, variazione e cessazione delle occupazioni/detenzioni di locali ed aree tassabili, intendendo per queste anche quelle improduttive di rifiuto per la specifica natura o destinazione.


Le dichiarazioni e/o comunicazioni possono essere trasmesse esclusivamente:


Nella esigenza estrema di dover necessariamente colloquiare di persona con il personale dell'Ufficio Tributi, si ricorda che è obbligatoria la prenotazione attraverso il servizio di Prenotazione Appuntamenti mediante lo Sportello Telematico LINKmate



Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

Ogni contribuente TARI del Comune di Triggiano può ottenere tutti i documenti di riscossione, al pari di ogni ulteriore documento relativo alla propria posizione tributaria nei confronti dell'Ente per tributi comunali, attraverso l'iscrizione gratuita allo Sportello Telematico LINKmate.

Di seguito sono descritte, passo passo, tutte le operazioni utili a conseguire l'accreditamento allo Sportello e poter così eseguire ogni operazione di verifica, scarico della documentazione catastale e tributaria relativa al Comune di Triggiano e relativo alla propria posizione, ogni atto normativo e regolamentare relativo ai tributi comunali, la modulistica ed una corsia privilegiata, per la risoluzione di ogni problematica stando comodamente a casa, 24 ore su 24, anche di sabato e domenica. Sempre attraverso lo Sportello Telematico è possibile accedere alla prenotazione con un Funzionario dell'Ufficio Tributi, per la definizione di pratiche o chiarimenti presso gli Uffici Comunali posti al in Piazza Vittorio Veneto 43.


MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL LINKMATE


  • Attraverso un browser qualsiasi (Chrome, Firefox, Explorer, Opera, etc...) collegarsi al sito istituzionale del Comune di Triggiano e scorrendo la home-page, cercare tra i riquadri in basso a destra, quello dello Sportello Telematico Tributario LINKmate;

  • Una volta aperta la home-page del LINKmate, cliccare sulla voce Registrati e compilare la Registrazione nuovo utente avendo cura di distinguere la persona fisica da quella giuridica e compilando ogni voce richiamata, compresa quella del documento d'identità, ricordando di chiudere l'iscrizione con il tasto Conferma;

  • Attendere una email o PEC di servizio (a seconda del mezzo indicato in sede di registrazione) che consegnerà le credenziali scadute di primo accesso; al cambio password obbligatoria, scegliere un insieme di lettere (almeno una maiuscola e una minuscola), numeri (almeno uno) e caratteri speciali (almeno uno) per non meno di 8 caratteri e massimo 20; proposta correttamente la propria credenziale, un messaggio avverte che è stata avviata la procedura di validazione e che sarà ricevuta una comunicazione di conferma per l'inizio di accesso ai servizi.


Per ogni necessità, il personale del Servizio Tributo è a disposizione per superare ogni difficoltà incontrata nelle singole fasi di accreditamento e/o nelle successive attività di consultazione e scarico della modulistica di cui LINKmate è fornito, compresi i modelli di versamento a seguito del calcolo di tributi locali dovuti e quelli emessi dall'Ufficio Tributi per la TARI ordinaria e da accertamento d'ufficio.