Trasparenza Rifiuti Torri di Quartesolo

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Torri di Quartesolo

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Torri di Quartesolo

Logo Anutel

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’odine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti - Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti - Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade
Tel 0444 750272 esclusivamente per attività di sportello, tariffa e bollette (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00)
Tel 0444 658667 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 – dalle 14.30 alle 17.30)

Fax 0444 759889

PEC: soraris@pec.it esclusivamente da altri indirizzi di posta certificata.


SorarisAPP: L'App, completamente gratuita e disponibile su GooglePlay-Android e App Store-iOS, consente di avere tutte le informazioni inerenti il servizio direttamente sul proprio cellulare o il proprio tablet. Sono disponibili il glossario dei rifiuti, il calendario della raccolta dei rifiuti e gli orari dello sportello utente e dell'Ecocentro.

Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile
Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
L'EcoCalendario è uno strumento facilmente fruibile da tutti gli utenti che riassume tutte le informazioni utili e necessarie per realizzare correttamente la raccolta differenziata;
non solo, nell'EcoCalendario si possono reperire indirizzi, numeri e recapiti mail degli uffici di riferimento, informazioni e orari di apertura degli Ecocentri e altre informazioni tecniche.
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
PAGINA IN COSTRUZIONE
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
ECOCENTRO
L'Ecocentro è il punto di conferimento di tutti i rifiuti (escluso "SECCO" ed "UMIDO").
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile


Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
PAGINA IN COSTRUZIONE
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
3 COMPONENTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
NEGOZIO ABBIGLIAMENTO
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Da aggiungere al calcolo delle utenze domestiche i servizi resi in maniera puntuale quantificati in svuotamenti come da tabelle allegate.
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 5.914,11 t
Cluster: Comuni con medio-alto livello di benessere e attrazione economica localizzati nelle zone pianeggianti del nord-est - € 0
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 73,96%
Fattori di contesto del comune: € 34,576672
Economie e diseconomie di scala: € 0,231829
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 3
Impianti di trattamento meccanico biologico: 6
Discariche: 10
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 16,476 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 14,42%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 54,82%
Rifiuti smaltiti in discarica: 12,43%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
PAGINA IN COSTRUZIONE
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Addebiti diretti SDD
Costi dipendenti dalla propria banca creditrice
E' necessaria la compilazione e trasmissione del modulo "Richiesta addebito continuativo" a Soraris Spa.

ULTERIORI MODALITA' DI PAGAMENTO:



  • Bollettini di C/C postale allegati (C/C 001045771365 intestato a SORARIS SPA - COMUNE DI TORRI DI QUARTESOLO);
  •  Bonifico (presso Poste Italiane S.p.A.: IBAN: IT 04 R 07601 11800 001045771365 intestato a SORARIS SPA - COMUNE DI TORRI DI QUARTESOLO). In causale indicare: Nome intestatario della bolletta, Codice Utente, Comune e Numero Documento riportati nel riquadro del fronte della bolletta;
  • Sportelli LOTTOMATICA: presentare il bollettino da pagare ad uno degli esercizi commerciali (ricevitorie, tabaccherie, bar, cartolerie, …) collegati alla rete di Lottomatica Servizi;
  • Carta di credito: attraverso il Portale di Poste Italiane;
  • Disposizione di addebito continuativo (ex RID ora SDD SEPA): per attivare la domiciliazione (valida dalle bollette successive alla presente) è necessaria la compilazione e trasmissione a SORARIS S.p.A. del modulo di mandato scaricabile dal sito www.soraris.it o disponibile presso lo Sportello, riportando il codice personale: riferimento mandato SDD SEPA: C645440009204400089927.



Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
SCADENZE PER L'ANNO 2020 IN FASE DI DEFINIZIONE
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

1.   In caso di pagamento oltre la scadenza, viene applicata una indennità di mora per ritardato pagamento, in misura pari ad un interesse calcolato al tasso legale su base annuale – per ogni giorno di ritardo dei pagamenti.


2.   Nel caso di violazioni all’obbligo di cui all’art. 9 del presente regolamento, per le quali il Gestore abbia posto in essere adempimenti ed operazioni specifiche aggiuntive di accertamento, è dovuto il rimborso delle maggiori spese forfetizzato in Euro 100 per le omissioni di denuncia ed in Euro 35 per ritardata od infedele denuncia.

 

3.  Eventuali reclami o contestazioni non consentono all’utente il diritto di differire o sospendere i pagamenti. Qualora l’utente richieda al Gestore l’accesso agli immobili per verificare le condizioni di applicabilità della tariffa, dovrà corrispondere € 50,00 a titolo di rimborso spese, nel caso in cui la verifica si concluda con esito per lui sfavorevole.


Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

Eventuali errori di conteggio possono essere segnalati tramite il link sottostante "Segnalazioni errori importi".

Per richiedere il rimborso rivolgersi allo Sportello Utente e compilare l'apposito modulo "Richiesta Rimborso" oppure comunicare all'indirizzo mail info@soraris.it i dati dell'intestatario dell'utenza, l'IBAN e i dati dell'intestatario del conto corrente.

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

Il servizio di invio via mail della fattura potrà essere attivato tramite il portale utente (previa registrazione al link sottostante). Le aziende, i professionisti e i lavoratori autonomi (dotati di partita IVA) sono tenuti a trasmettere il CODICE UNIVOCO per la corretta gestione della fatturazione elettronica all'indirizzo mail: info@soraris.it.