Trasparenza Rifiuti Staranzano

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Staranzano

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Staranzano

Logo Anutel

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’odine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade
Tariffe e rapporti con gli utenti
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade
Per la fornitura dei mastelli per la raccolta dei rifiuti e relative pratiche di ritiro, sostituzione o restituzione degli stessi, è necessario rivolgersi all'Ufficio Gestione del Territorio del Comune di Staranzano:

Orario di ricevimento al pubblico:

DA LUNEDI' A VENERDI' dalle 10.00 alle 12.30

Lunedì e Mercoledì pomeriggio anche dalle 17.00 alle 18.00

Tel. 0481-716918

Email: gestione@com-staranzano.regione.fvg.it; territorio@com-staranzano.regione.fvg.it



 



Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile
Per l'invio dei reclami relativi al servizio di raccolta dei rifiuti, è necessario rivolgersi al numero verde messo a disposizione da Isontina Ambiente s.r.l. 800.844.344
Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

Centri di Raccolta: dal 18/05 accesso senza prenotazione

(12 maggio 2020)

Isontina Ambiente informa che a partire da lunedì 18 maggio sarà possibile accedere ai Centri di Raccolta senza prenotazione.

Il miglioramento delle condizioni sanitarie locali e nazionali autorizza il superamento della misure straordinarie applicate per garantire l'accesso nel rispetto della sicurezza di utenti e personale addetto.

L'accesso al CdR sarà comunque consentito nell'osservanza delle regole che disciplinano la fruizione degli spazi pubblici in osservanza della normativa vigente.


Centri di Raccolta: riapertura su prenotazione

(28 aprile 2020)

Isontina Ambiente informa che i Centri di Raccolta del territorio riaprono a partire da questa settimana ma con nuove modalità di accesso.

In osservanza delle norme previste a tutela della salute pubblica l'accesso ai CdR sarà consentito ESCLUSIVAMENTE previa prenotazione telefonica.

La prenotazione può essere effettuata chiamando il numero verde aziendale 800844344 - opzione 0.

Gli operatori del numero verde forniranno tutte le istruzioni obbligatorie da osservare all'interno del Centro di Raccolta.

Gli utenti privi di prenotazione non possono essere ammessi in nessun caso al Centro di Raccolta.

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Utenza domestica alloggio mq. 80 1 occupante
Per un'utenza Domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Utenza domestica alloggio mq. 80 3 occupanti
Per un'utenza Domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Bar, caffè, pasticcerie
Per un'utenza Non domestica di 25mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Parrucchiere, estetiste
Per un'utenza Non domestica di 50mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: t
Cluster: - €
Tariffa nazionale di base:
Raccolta differenziata: %
Fattori di contesto del comune:
Economie e diseconomie di scala:
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento:
Impianti di trattamento meccanico biologico:
Discariche:
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: %
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: %
Rifiuti smaltiti in discarica: %
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Le riduzioni ed agevolazioni previste per le utenze domestiche e per le utenze non domestiche, cui si rimanda qui di seguito in allegato al preciso dettaglio di ognuna, sono inserite nel vigente regolamento.


È disponibile per le imprese di Staranzano, che a causa dell’emergenza Covid-19 hanno dovuto chiudere totalmente o parzialmente la loro attività per alcuni mesi,

il modello per richiedere le eventuali ulteriori misure agevolative sulla TARI che il consiglio comunale approverà nelle prossime settimane.

Le imprese hanno tempo fino al 15 luglio per inviare la richiesta alla pec comune.staranzano@certgov.fvg.it

Il modello da utilizzare per quest'ultima richiesta, denominato " TARI ATTIVITA'_AGEVOLAZIONE PER COVID",  è disponibile qui sotto in allegato.

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
15/09/2020
37,50%
2° rata
15/11/2020
37,50%
3° rata
28/02/2021
25,00%
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

Si prega di contattare l'Ufficio Tributi, mediante contatto diretto (telefoni 0481/716943-42), a mezzo mail (entrate@com-staranzano.regione.fvg.it; tributi@com-staranzano.regione.fvg.it) ovvero accedendo direttamente allo sportello nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30 (mercoledì anche il pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00) chiuso invece nelle giornate di martedì e di giovedì.

Nel caso in cui i pagamenti non vengano invece effettuati, in misura parziale o totale, l'ufficio provvederà all'invio di accertamenti tributari, le cui procedure sono meglio esplicate nel vigente regolamento in materia.

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile
Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

E' possibile ricevere gli avvisi di pagamento relativi ai tributi comunali via e-mail in luogo dell'invio cartaceo a mezzo di posta ordinaria. Il documento qui sotto messo a disposizione, da compilare e sottoscrivere da parte del contribuente, autorizza il Comune all'invio in formato elettronico degli avvisi stessi. E' opportuno, in caso di invii di detta richiesta a mezzo mail, allegare anche copia del documento di identità.

Si rendono disponibili in questa sezione, oltre al documento di riscossione on line, anche i moduli di dichiarazione afferenti la tassa sui rifiuti