Trasparenza Rifiuti Spello
Trasparenza Rifiuti Spello

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Spello

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Spello

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Spello

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio strade
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Nella gestione dei rifiuti, il cittadino è il primo anello della catena; la vostra collaborazione è fondamentale per garantire un servizio di qualità.

In questo spazio troverete le informazioni utili a ridurre, separare e conferire correttamente i rifiuti.

Potrete inoltre chiedere il ritiro degli ingombranti e delle potature a domicilioe inviarci vostri suggerimenti , reclami o altre segnalazioni.

Per contattarci, potete usare il modulo  di invio segnalazioni al seguente indirizzo

 http://www.vusspa.it/ambiente/invio-segnalazioni



Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

Il calendario della raccolta porta a porta effettuata nel territorio del Comune di Spello può essere consultato al seguente indirizzo

http://www.vusspa.it/ambiente/raccolta-porta-a-porta/159-spello-porta-a-porta


Cliccando sul numero, accanto alla via, si scarica il pdf del calendario degli svuotamenti 2020 dei bidoni grandi da 240 litri.
Se la via è servita anche da contenitori piccoli (40 litri) è indicato il relativo calendario .


2020 CALENDARI    tris contenitori grandi   1-2020 /   2-20203-20204-20205-20206-2020

2020 calendari       tris contenitopri piccoli        cal 1 - 40lt /   cal 2 - 40lt


Sistema di raccolta con 3 bidoni (tris) - carta, plastica e indifferenziato. Vetro a livello stradale

 

Vie/Vocaboli/Località in ordine alfabetico

A - L

M - Z

Centro storico

 
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
CENTRO DI RACCOLTA
Località Paciana, dal lunedì al sabato 7.30 - 19.00 (orario continuato)
CENTRO DI RACCOLTA
Via Campagnola (ex campo containeir) lunedì, mercoledì, venerdì 14.00 - 19.00, martedì, giovedì e sabato 7.30 - 12.30, Domenica 8.30 -12.30

I centri di raccolta (stazione ecologiche) sono aree recintate e controllate, attrezzate con contenitori adatti a ricevere i diversi materiali differenziati.

Alla stazione ecologica i cittadini potranno ricevere anche informazioni sulla raccolta differenziata, sulle destinazioni dei materiali riciclati e sulla gestione dei rifiuti in generale.

Per controllare i tuoi conferimenti visita il sito dedicato  http://95.110.206.169/ecoplat_web/statistiche_utenti.aspx?id=000227

Per avere informazioni sullo stato di consegna delle tessere magnetiche dei centri di raccolta telefonare alla Valle Umbra Servizi allo 0743-231160, dalle 8.30 alle 14 dal lunedì al venerdì, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.00.

Alle stazioni ecologiche possono essere conferiti i seguenti materiali:


  • carta e cartone
  • vetro (in lastre, damigiane, bottiglie, ecc.)
  • imballaggi in plastica
  • lattine in alluminio e banda stagnata
  • rifiuti ingombranti di origine domestica (frigoriferi, congelatori, elettrodomestici, mobili, materassi, reti da letto, metalli vari, ecc.)
  • farmaci scaduti
  • contenitori etichettati con T (teschio) o F (fiamma) come bombolette spray, barattoli di vernice, ecc., anche contenenti prodotti non utilizzati
  • pile
  • cartucce vuote e nastri per stampanti
  • legno (cassette, bancali, mobili, ecc.)
  • erba falciata, foglie e potature
  • vestiti e scarpe
  • olio minerale di origine domestica (fino a un massimo di 10 kg alla volta)
  • olio alimentare
  • batterie auto non derivanti da attività artigianali, commerciali e industriali
  • calcinacci di origine domestica (piccole quantità, al massimo 0.5 mc), lavandini e altri sanitari non derivanti da attività artigianali, commerciali, industriali e imprese edili.
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Il servizio di spazzamento viene eseguito suddividendo il territorio in n. 3 circuiti; n° 2 di tipo manuale vengono effettuati con frequenza giornaliera e interessano i vicoli del centro storico, n° 1 di tipo meccanizzato  interessa il centro e l’immediata periferia.

Si allega file dettagliato delle vie interessate dallo spazzamento.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
ABITAZIONE CON 2 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ABITAZIONE CON 4 OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ABITAZIONE CON 1 OCCUPANTE
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
NEGOZIO ABBIGLIAMENTO
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
BAR
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ATTIVITA' ARTIGIANALE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
RISTORANTE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
UFFICIO
Per un'utenza Non domestica di 50mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:



Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 5.845,61 t
Cluster: Comuni con elevato grado di attrazione economica e localizzazione nell’hinterland delle grandi città - € 31,441797
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 39,01%
Fattori di contesto del comune: € 81,165649
Economie e diseconomie di scala: € 0,24258
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 0
Impianti di trattamento meccanico biologico: 5
Discariche: 5
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 24,143 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 0%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 22,98%
Rifiuti smaltiti in discarica: 39,79%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
Per eventuali riduzioni (ad es. abitazioni per uso stagionale) è possibile consultare il regolamento vigente nella sezione (m) REGOLAMENTO TARI
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
30/06/2020
30,00%
2° rata
30/09/2020
30,00%
3° rata
30/12/2020
40,00%
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
  1. In caso di omesso, insufficiente o tardivo versamento del tributo risultante dalla dichiarazione alle prescritte scadenze viene irrogata la sanzione del 30% dell’importo omesso o tardivamente versato, stabilita dall’art. 13 del D.Lgs 472/97. Per la predetta sanzione non è ammessa la definizione agevolata ai sensi dell’art. 17, comma 3, del D.Lgs 472/97.

  2. In caso di omessa presentazione della dichiarazione, si applica la sanzione dal 100% al 200% del tributo non versato, con un minimo di € 50,00.

  3. In caso di infedele dichiarazione, si applica la sanzione dal 50% al 100% del tributo non versato, con un minimo di € 50,00;

  4. In caso di mancata, incompleta o infedele risposta al questionario informativo inviato entro il termine di 60 giorni dalla notifica dello stesso, si applica la sanzione da € 100 a € 500.

  5. Le sanzioni di cui ai precedenti commi 2 e 3 sono ridotte di un terzo se, entro il termine per la proposizione del ricorso, interviene acquiescenza del contribuente, con pagamento del tributo, se dovuto, della sanzione ridotta e degli interessi.

  6. Sulle somme dovute a titolo di tariffa si applicano gli interessi al tasso legale nella misura di legge prevista. Detti interessi sono calcolati dalla data di esigibilità del tributo.

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

I contribuenti che abbiano verificato un’incongruenza nei dati di dettaglio nell'avviso di pagamento ricevuto o che debbano comunicarne una variazione possono contattare l'ufficio tributi telefonicamente ai numeri 0742- 300029 - 300033 oppure mediante email frossetti@comune.spello.pg.it; cbibi@comune.spello.pg.it


È possibile, inoltre, scaricare i moduli di seguito riportati per le dovute comunicazioni ai fini del corretto calcolo della Tassa sui rifiuti.

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

I contribuenti che intendono richiedere la ricezione di documenti relativi al Tributo Tari tramite posta elettronica o PEC, possono richiederlo  inviando una email all'ufficio tributi ai seguenti contatti frossetti@comune.spello.pg.it  oppure  cbibi@comune.spello.pg.it