Trasparenza Rifiuti Rivanazzano Terme
Trasparenza Rifiuti Rivanazzano Terme

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Rivanazzano Terme

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Rivanazzano Terme

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Rivanazzano Terme

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti

RECAPITI RACCOLTA E TRASPORTO RIFIUTI


La sede centrale di ASM Voghera si trova in Via Pozzoni 2 a Voghera 
il riferimento telefonico è 0383/3351

 

Gli orari di apertura sono i seguenti: 

dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00 

E' anche attivo il numero verde 800.233021 per ricevere informazioni di qualsiasi tipo.
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Servizi ASM Voghera SpA


In caso di reclami o suggerimenti è possibile inviare una comunicazione attraverso il link sottostante.

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
Raccolta Organico
martedì:
nell’arco della giornata
venerdì:
nell’arco della giornata
Indifferenziata
lunedì:
nell’arco della giornata monoperatore
martedì:
nell’arco della giornata cassonetti posteriori
giovedì:
nell’arco della giornata monoperatore
venerdì:
nell’arco della giornata cassonetti posteriori
Plastica
mercoledì:
nell’arco della giornata
Carta
mercoledì:
nell’arco della giornata cassonetti posteriori
giovedì:
nell’arco della giornata monoperatore
Verde
mercoledì:
nell’arco della giornata
Vetro – svuotamento mensile o su chiamata
Ingombranti
lunedì:
dalle 6,30 alle 11,30 presso centro di raccolta ASM Voghera
martedì:
dalle 6,30 alle 11,30 e dalle 14,00, alle 17,00 presso centro di raccolta ASM Voghera
mercoledì:
dalle 6,30 alle 11,30 presso centro di raccolta ASM Voghera
giovedì:
dalle 6,30 alle 11,30 presso centro di raccolta ASM Voghera – ritiro porta a porta
venerdì:
dalle 6,30 alle 11,30 e dalle 14,00, alle 17,00 presso centro di raccolta ASM Voghera
sabato:
dalle 6,30 alle 11,30 presso centro di raccolta ASM Voghera
Nel Comune di Rivanazzano Terme è attiva la raccolta a cassonetto per le principali tipologie di rifiuto (RSU, Carta, Plastica, Vetro/lattine, Verde ed Umido.

Gli utenti del Comune di Rivanazzano Terme hanno la possibilità di conferire i propri rifiuti ingombranti presso il centro ulti raccolta di ASM Voghera di Strada Folciona, oppure mediante il servizio di raccolta ingombranti a domicilio, calendarizzato per ogni giovedì della settimana.

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Raccolta e smaltimento fitosanitari nel mese di dicembre presso parcheggio Cimitero capoluogo

Contattare Ufficio Tecnico
Tel 0383/945128 o 945130
E mail: ufficio.tecnico@comune.rivanazzanoterme.pv.it

Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Per gli utenti del Comune di Rivanazzano Terme, il ritiro ingombranti a domicilio avviene prenotando la necessità presso il sito internet di ASM Voghera, compilando un apposito form precompilato o contattando il n. 0383/335208.

Per gli altri rifiuti occorre conferire nel cassonetto dedicato (carta, plastica, vetro/lattine, verde, indifferenziata, umido), seguendo le istruzioni indicate.

Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Sul sito internet di ASM Voghera è scaricabile la carta di qualità del servizio, relativo al servizio di raccolta e trasporto rifiuti
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso

Anno

 Dato relativo a:

Popolazione

RD (t)

Tot. RU (t)

 RD (%)

 RD Pro capite (kg/ab.*anno)

RU pro capite (kg/ab.*anno)

2018

Comune di Rivanazzano Terme

5.327

985,552

3.276,08

30,08

185,01

615

2017

Comune di Rivanazzano Terme

5.326

1.014,85

3.308,45

30,67

190,55

621,19

2016

Comune di Rivanazzano Terme

5.326

1.037,61

3.401,02

30,51

194,82

638,57


Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Da Ottobre a Aprile


Lunedì dalle ore 11,30 alle ore 15,30

Giovedì dalle ore 5,30 alle ore 10,30

Sabato dalle ore 5,30 alle ore 10,30



Da Maggio a Settembre 


Lunedì dalle ore 11,30 alle ore 15,30

Mercoledì dalle ore 6,00 alle ore 9,00

Giovedì dalle ore 5,30 alle ore 10,30

Sabato dalle ore 5,30 alle ore 10,30



Per il Comune di Rivanazzano Terme è previsto un servizio di spazzamento meccanizzato, secondo un calendario annuale:

- Da ottobre ad aprile: 3 interventi a settimana
- Da maggio a settembre: 4 interventi a settimana

Generalmente, il servizio viene espletato nella fascia oraria del mattino, secondo programmi e percorsi stabiliti dall'ufficio tecnico comunale

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Occupanti 1
Per un'utenza Domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Occupanti 2
Per un'utenza Domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:

E così di seguito applicando le tabelle sottoindicate:


Utenze domestiche


Nucleo familiare

Quota fissa (€/mq/anno)

Quota variabile (€/anno)

1 componente

0,53903

49,61358

2 componenti

0,63336

115,76502

3 componenti

0,70748

148,84073

4 componenti

0,76812

181,91645

5 componenti

0,82876

239,79896

6 o più componenti

0,87593

281,14361


Utenze non domestiche


Categorie di attività

Quota fissa (€/mq/anno)

Quota variabile (€/mq/anno)

1 Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto

0,13919

0,73502

2 Cinematografi e teatri

0,09059

0,47627

3 Autorimesse e magazzini senza alcuna vendita diretta

0,13035

0,68242

4 Campeggi, distributori carburanti, impianti sportivi

0,19001

1,00514

5 Stabilimenti balneari

0,13256

0,69663

6 Esposizioni, autosaloni

0,10605

0,57010

7 Alberghi con ristorante

0,34688

1,83541

8 Alberghi senza ristorante

0,23420

1,23830

9 Case di cura e riposo

0,27618

1,45298

10 Ospedale

0,27838

1,46293

11 Uffici, agenzie, studi professionali

0,33583

1,77002

12 Banche ed istituti di credito

0,20326

1,07196

13 Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta, e altri beni durevoli

0,29827

1,56956

14 Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze

0,37560

1,98043

15 Negozi particolari quali filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato

0,17675

0,92837

16 Banchi di mercato beni durevoli

0,37118

1,95199

17 Attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista

0,31373

1,65486

18 Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista

0,22094

1,16864

19 Carrozzeria, autofficina, elettrauto

0,30048

1,58662

20 Attività industriali con capannoni di produzione

0,20326

1,07054

21 Attività artigianali di produzione beni specifici

0,22315

1,17290

22 Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, mense, pub, birrerie

1,67914

8,86003

23 Mense, birrerie, amburgherie

1,59298

8,40651

24 Bar, caffè, pasticceria

1,13121

5,97114

25 Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari

0,58549

3,09220

26 Plurilicenze alimentari e/o miste

0,54130

2,85477

27 Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio

2,03928

10,75658

28 Ipermercati di generi misti

0,56561

2,98699

29 Banchi di mercato genere alimentari

1,41623

7,47388

30 Discoteche, night club

0,39327

2,07710


Per riduzioni tariffarie per particolari condizioni d’uso il riferimento è l’art. 16 del Regolamento TARI


a) 15% per le abitazioni con un unico occupante, come emergente dalle risultanze anagrafiche per i soggetti residenti nel Comune e da apposita dichiarazione sostitutiva per i non residenti;
b) 15% per le abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale od altro uso limitato e discontinuo, a condizione che tale destinazione sia specificata nella denuncia originaria, integrativa o di variazione, indicando l’abitazione di residenza e l’abitazione principale e dichiarando espressamente di non voler cedere l’alloggio in locazione o in comodato;
c) 15% per le abitazioni possedute da soggetti che risiedano o abbiano la propria dimora, per più di sei mesi all’anno, in località ubicata fuori dal territorio nazionale, a condizione che tale destinazione sia specificata nella denuncia originaria, integrativa o di variazione, indicando il luogo di residenza o dimora abituale all’estero e dichiarando espressamente di non voler cedere l’alloggio posseduto nel Comune in locazione o in comodato;
d) 15% per i locali diversi dalle abitazioni ed aree scoperte operative adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente, risultante da licenza od autorizzazione rilasciata dai competenti organi per l’esercizio dell’attività;
e) 10% per gli immobili rurali condotti da imprenditori agricoli, con esclusivo riferimento alla parte abitativa;
f) … due terzi per l’unica unità immobiliare considerata direttamente adibita ad abitazione principale posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all'AIRE, già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d'uso

Per riduzioni tariffarie per minore produzione e per smaltimento in proprio di rifiuti il riferimento è l’art. 17 del Regolamento TARI
Per Riduzioni tariffarie per avvio al riciclo dei rifiuti il riferimento è l’art. 18 del Regolamento TARI
Per riduzioni per Riduzione per compostaggio domestico il riferimento è l’art. 19 del Regolamento TARI

Per l’anno 2020 con deliberazione C.C. 13 in data 15.06.2020 di conferma tariffe TARI 2019 è stata prevista una riduzione determinata nella misura del 30% sia sulla parte fissa che variabile per le attività economiche che hanno subito i maggiori effetti negativi dall’emergenza Covid-19.

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 3.308,45 t
Cluster: Comuni con basso livello di benessere con localizzazione in zone pianeggianti lungo tutto il territorio nazionale - € 13,78388676
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 30,67%
Fattori di contesto del comune: € 60,87927992
Economie e diseconomie di scala: € 0,39312
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 19
Impianti di trattamento meccanico biologico: 8
Discariche: 8
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 10,15 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 46,89%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 36,4%
Rifiuti smaltiti in discarica: 5,76%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
Per le agevolazioni applicate il riferimento è l’art. 15 del Regolamento TARI.
Estremi degli atti di approvazione della tariffa per l’anno in corso con riferimento all’ambito o ai comuni serviti
Con deliberazione di C.C. del 28.02.2019 n. 6 sono state approvate tra l’altro le tariffe della TARI per l’anno 2019, confermate per l’anno 2020 con deliberazione C.C. n. 13 in data 15.06.2020

È possibile prendere visione degli atti ufficiali,  scaricandoli dal sito istituzionale del Comune www.comune.rivanazzanoterme.pv.it nella Sezione IMU/IUC/TARI dal link sottoriportato

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Modelli precompilati inviati insieme all’invito al pagamento

I contribuenti possono rivolgersi all’Ufficio Tributi

Indirizzo: PIAZZA CORNAGGIA 71 – 27055 RIVANAZZANO TERME
Telefono : 0383/945121
Mail: ufficio.tributi@comune.rivanazzanoterme.pv.it

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
Unica
31/10/2020
100%
Rata
Entro il
%
1° rata
30/09/2020
33%
2° rata
31/10/2020
33%
3° rata
16/12/2020
33%
Le date riportate si riferiscono alle rate TARI 2020

I contribuenti possono rivolgersi all’Ufficio Tributi
Indirizzo: PIAZZA CORNAGGIA 71 – 27055 RIVANAZZANO TERME
Telefono : 0383/945121
Mail: ufficio.tributi@comune.rivanazzanoterme.pv.it

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

Il riferimento è l’art. 30 del Regolamento TARI di seguito riportato:


1. Avverso l’avviso e la cartella di pagamento ordinaria, l’avviso di accertamento, il provvedimento che irroga le sanzioni, il rifiuto espresso o tacito della restituzione del tributo, delle sanzioni e degli interessi o accessori non dovuti, diniego o revoca di agevolazioni o rigetto di domanda di definizione agevolata di rapporti tributari, il contribuente può proporre ricorso avanti alla Commissione tributaria competente. Il relativo contenzioso è disciplinato dalle disposizioni contenute nel D.Lgs. 546/1992, con particolare riferimento all’art. 17bis, che – dal 2016 – prevede l’applicazione dell’istituto della mediazione tributaria obbligatoria anche in materia di tributi locali.


I contribuenti possono rivolgersi all’Ufficio Tributi


Indirizzo: PIAZZA CORNAGGIA 71 – 27055 RIVANAZZANO TERME
Telefono : 0383/945121
Mail: ufficio.tributi@comune.rivanazzanoterme.pv.it

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile
I contribuenti che abbiano verificato un’incongruenza nei dati di dettaglio dell’invito al pagamento ricevuto o che debbano comunicarne una variazione possono rivolgersi all’Ufficio Tributi
Indirizzo: PIAZZA CORNAGGIA 71 – 27055 RIVANAZZANO TERME
Telefono : 0383/945121
Mail: ufficio.tributi@comune.rivanazzanoterme.pv.it

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
I contribuenti che intendono richiedere la ricezione di documenti relativi al Tributo Tari tramite posta elettronica o PEC, possono rivolgersi all’Ufficio Tributi
Indirizzo: PIAZZA CORNAGGIA 71 – 27055 RIVANAZZANO TERME
Telefono : 0383/945121
Mail: ufficio.tributi@comune.rivanazzanoterme.pv.it