Trasparenza Rifiuti Montegrino Valtravaglia
Trasparenza Rifiuti Montegrino Valtravaglia

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Montegrino Valtravaglia

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Montegrino Valtravaglia

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Montegrino Valtravaglia

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
IL SERVIZIO DI SPAZZAMENTO E PULIZIA STRADE È SVOLTO, SECONDO LE NECESSITÀ, DA UN DIPENDENTE DEL COMUNE DI MONTEGRINO VALTRAVAGLIA.
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
ORARIO UFFICIO TRIBUTI:

LUNEDI’ CHIUSO AL PUBBLICO

MARTEDI’ 09,30 – 12,00 – 15,30 – 18,00

MERCOLEDI’ 09,30 – 12,00

GIOVEDI’ 09,30 – 12,00

VENERDI’ 09,30 – 13,00

SABATO 09,30 – 12,00 (2° E 4° SABATO DEL MESE CHIUSO)



ORARIO UFFICIO TECNICO:

MARTEDI’ 15,30 – 18,00

SABATO 09,30 – 12,00
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile
SPORTELLO INFORMAZIONI RACCOLTA RIFIUTI:

Per INFORMAZIONI sulla raccolta rifiuti o per la SEGNALAZIONE DI DISSERVIZI chiamare da lunedì a venerdì dalle 0re 08,00 alle ore 16,00 ed il sabato dalle ore 08,00 alle ore 12,00 il NUMERO VERDE 800.13.55.86

Oppure inviare un’email ai seguenti indirizzi: cds.cadegliano@econord.it ecosportelloverbano@econord.it

oppure contattare la Comunità Montana Valli del Verbano – Servizio Rifiuti dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 al numero 0332505001
Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
SI CONSIGLIA DI CONSULTARE PERIODICAMENTE LA SEZIONE "CALENDARIO E ORARI DI RACCOLTA"

Attualmente è disponibile il calendario per il primo semestre 2021.

SERVIZI AGGIUNTIVI:

Ritiro ingombranti, smaltimento pannolini e pannoloni, oli da cucina e amianto.

Il ritiro degli ingombranti è un servizio gratuito su prenotazione per gli utenti che sono impossibilitati a conferire i rifiuti ingombranti direttamente all'ecostazione.

(Vai al dettaglio del servizio sul sito del gestore: Valli del Verbano - Gestione Rifiuti).


La tipologia di rifiuti è costituito esclusivamente da materiale ingombrante domestico, cioè rifiuti urbani di grandi dimensioni, quali ad esempio: mobili, tappeti, giocattoli, grandi imballaggi, reti, materassi, elettrodi.

La prenotazione deve essere effettuata al NUMERO VERDE 800.13.55.86, dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00, comunicando:

- nome, cognome, recapito telefonico e indirizzo

- elenco dei materiali da ritirare. La quantità del materiale che è possibile far ritirare non può superare il metro cubo o, in alternativa, kg. 100

E' disponibile il servizio aggiuntivo di raccolta di pannolini/pannoloni. Le richieste di attivazione si effettuano contattando l'Ecosportello tramite numero verde 800 13 55 86 o compilando l'apposito modulo da inoltrare all'indirizzo email: ecosportelloverbano@econord.it.

E' ormai completata la distribuzione a tutte le famiglie del contenitore per la raccolta dell'olio da cucina. Il contenitore, una volta pieno, può essere svuotato direttamente dall'utente presso i centri di raccolta oppure può essere richiesto lo svuotamento a domicilio contattando l'Ecosportello tramite numero verde 800 13 55 86 o indirizzo email: ecosportelloverbano@econord.it, fornendo le generalità, l'indirizzo del ritiro ed un recapito telefonico. (Vai all'avviso sul sito del gestore).

E' infine disponibile il servizio di smaltimento amianto: la Comunità Montana ha stipulato una convenzione con la ditta “Montagnoli Rino S.u.r.l.” di Arsago Seprio (VA), azienda specializzata nella rimozione dell’eternit, selezionata a seguito di una procedura ad evidenza pubblica.

MODALITA’ DI ACCESSO PER LE IMPRESE:

Le utenze non domestiche ubicate nel territorio comunale dei Comuni aderenti alla gestione associata del servizio, assoggettate al pagamento della tassa rifiuti, possono conferire a loro cura, solo ed esclusivamente i rifiuti non pericolosi, alle seguenti condizioni:

- sono ammesse al conferimento esclusivamente le attività indicate nell’allegato L-quinquies del decreto 116/2020, pertanto risultano escluse le attività industriali e le attività agricole e connesse di cui all’art.2135 Cod. Civ.;

- sono escluse le attività di costruzione e demolizione in quanto ai sensi del nuovo articolo 184 del D.lgs. 152/2006 tali attività sono individuate quali produttori di rifiuti speciali e quindi non conferibili nei centri di raccolta;

- è possibile conferire esclusivamente rifiuti provenienti dalle attività produttive assoggettate al pagamento della TARI;

- è consentito il conferimento dei soli rifiuti da raccolta differenziata provenienti dalle attività di cui sopra così come definiti all’art. 183, comma 1 b-ter) punto 2 del D.lgs.152/2006 come modificato dal D.lgs.116/2020;

- è severamente proibito conferire rifiuti che provengono da scarti di lavorazione e/o rifiuti speciali, per i quali lo smaltimento è a carico del produttore;

- nel rispetto di quanto previsto dal D.M. 08/04/2018 e s.m.i., per il conferimento nei centri di raccolta di Dumenza, Laveno Mombello, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca e Porto Valtravaglia dovrà essere compilato il modulo “allegato 1a”;

- possono essere conferiti solo ed esclusivamente i rifiuti identificati con i codici CER compatibili con le autorizzazioni in capo ai centri di raccolta, così come indicato nell'allegato B.

Le utenze non domestiche, per poter accedere ai centri di raccolta, devono essere iscritte all'Albo Gestori Ambientali, nella categoria semplificata 2bis "produttori di rifiuti di cui all'art. 212 comma 8" per gli specifici CER consentiti. Una copia dell'iscrizione all'Albo dovrà essere preventivamente consegnata agli uffici del soggetto gestore Econord SpA, che rilascerà un'apposita ECOCARD che dovrà essere esibita al momento del conferimento.

Si ricorda: Per informazioni circa l'iscrizione all'Albo Gestori Ambientali consultare il sito: https://www.milomb.camcom.it/categoria-2/bis-trasporto-dei-propri-rifiuti Oppure: https://www.albonazionalegestoriambientali.it/Public/Iscrizione

Nel caso in cui con mezzi aziendali debbano essere conferiti esclusivamente rifiuti urbani, non derivanti da attività aziendale, potranno essere accettati solo previa compilazione di apposita dichiarazione.
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Campagne di raccolta rifiuti
  • Raccolta verde 2021: Posizionamento di un compattatore per verde presso la piazzola di Luino
  • BONUS TV: Modalità erogazione contributo per acquisto apparecchiature televisive - vedi allegati
Chiusure centro di raccolta
  • Chiusura Centro di raccolta ingombranti: Centro di raccolta di Luino (Località Cucco) - Dal 19/11/2020
CHIUSURA CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI DI LUINO
Si informano gli utenti del centro di raccolta comunale, posto in LUINO località” Cucco”, dell’inizio dei lavori di adeguamento e ristrutturazione del sito.

Pertanto, a partire dal 19.11.2020 e sino al termine degli interventi di adeguamento che, fatte salve cause non dipendenti dall’impresa aggiudicataria dei lavori, è stimata a settembre 2021il centro di raccolta di Luino sarà CHIUSO.

Per far fronte al disagio dei cittadini la Comunità Montana Valli del Verbano ha predisposto le misure compensative riportate nell’ avviso pubblicato all’interno di questa sezione.

Anche sul sito del gestore Comunità Montana Valli del Verbano sono disponibili tutte le informazioni sui servizi e gli orari di raccolta e smaltimento rifiuti.


AGGIORNAMENTO:

DAL GIORNO 30/01/2021, PRESSO LA PIAZZOLA COMUNALE DI LUINO E' STATO POSIZIONATO UN COMPATTATORE, A CURA DELLADITTA ECONORD, PER LA RACCOLTA DELLE RAMAGLIE DEL VERDE.


RACCOLTA RIFIUTI E CORONAVIRUS
Verificare, nell’allegato a questa sezione, tutte le norme da rispettare per la corretta raccolta dei rifiuti in caso di positività al COVID-19.
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
COMUNITA’ MONTANA VALLI DEL VERBANO
COMUNITA’ MONTANA VALLI DEL VERBANO
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
IL SERVIZIO DI SPAZZAMENTO E LAVAGGIO DELLE STRADE COMUNALI NON E’ SOGGETTO A PROGRAMMAZIONE
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
OCCUPANTI 2
Per un'utenza Domestica di 134mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ATTIVITA' ARTIGIANALE
Per un'utenza Non domestica di 146mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 4 %, un periodo di 365 giorni e l'applicazione della riduzione, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Le tariffe applicate sono state determinate utilizzando il metodo approvato con il DPR n. 158/1999, che prevede una quota fissa e una variabile sia per le utenze domestiche sia per le utenze non domestiche. Le tariffe della TARI sono approvate annualmente dal Consiglio Comunale.
Per le utenze domestiche il conteggio del tributo dovuto tiene conto delle superfici occupate e del numero dei componenti il nucleo familiare. Per le utenze non domestiche il conteggio tiene conto delle superfici occupate e della tipologia di attività svolta. All'importo complessivo della TARI occorre aggiungere il tributo provinciale, per le funzioni di tutela protezione ed igiene ambientale spettante alla Provincia di Varese, calcolato nella percentuale del 4,00% degli importi dovuti al Comune.

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 655,75 t
Cluster: Comuni montani localizzati lungo l’arco alpino e nelle zone dell’appennino centro-nord - € 33,57535274
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 77,06%
Fattori di contesto del comune: € 64,53159484
Economie e diseconomie di scala: € 2,13175
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 19
Impianti di trattamento meccanico biologico: 8
Discariche: 8
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 37,108 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 46,89%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 36,4%
Rifiuti smaltiti in discarica: 5,76%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
PER LE RIDUZIONI APPLICATE, IL RIFERIMENTO E’ IL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI) E LA DELIBERA ANNUALE DI APPROVAZIONE DELLE TARIFFE.
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
Modelli precompilati inviati insieme all’invito al pagamento
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
In fase di predisposizione - Modelli precompilati inviati insieme all’invito al pagamento
SOLO PER I RESIDENTI ALL’ESTERO:
Nel caso in cui non possa essere utilizzato il modello F24, possono effettuare il pagamento relativo al tributo mediante bonifico con le seguenti coordinate:
BANCA POPOLARE DI SONDRIO – Agenzia di Marchirolo (Va)
ABI 005696
CAB 50420
Cod. IBAN IT63E0569650420000009047X62
BIC o SWIFT: POSOIT22
In questo caso è indispensabile indicare nella causale del versamento, al fine della corretta individuazione del soggetto che assolve il tributo, il codice fiscale del soggetto passivo, il tributo e l’anno di riferimento (specificando se acconto o saldo).

Per richiesta di informazioni, i contribuenti possono rivolgersi all’ufficio Tributi, tramite lo sportello sito in Via Vittorio Veneto n. 9, su appuntamento oppure tramite:
telefono 0332589732 – interno 4
fax: 0332589860
email: tributi@comune.montegrino-valtravaglia.va.it
pec: comune.montegrino@legalmail.it

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
Unica
01/12/2021
100%
Rata
Entro il
%
1° rata
01/12/2021
50%
2° rata
31/03/2022
50%
Il Titolo II del Regolamento generale delle Entrate comunali: RATEIZZAZIONI E NORME ACCCESSORIE, disciplina i criteri e le modalità per la concessione di rateizzazioni per i contribuenti che versino in condizione di temporanea ed obiettiva difficoltà economica.
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
Nel caso di ritardato, omesso o parziale pagamento della TARI, si applica la normativa vigente in materia, nonché quanto previsto dal REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI) – art. 32 e 33.
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile
I contribuenti che abbiano verificato un’incongruenza nei dati di dettaglio dell’invito al pagamento ricevuto, al fine anche di facilitare gli adempimenti relativi la propria posizione tributaria, possono presentare la denuncia di iscrizione/variazione/cessazione anche inviando una e-mail ai seguenti indirizzi:
- info@comune.montegrino-valtravaglia.va.it
- comune.montegrino@legalmail.it

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, il ricevimento del pubblico avviene su appuntamento.

Il contribuente potrà ricevere informazioni contattando l’Ufficio Tributi tramite:
telefono: 0332589732 – interno 4;
fax: 0332589860
email agli indirizzi sopra riportati.

È possibile, inoltre, scaricare i moduli sottoelencati, relativi alla Tassa Rifiuti (sia per le utenze domestiche sia per le non domestiche) per le dovute comunicazioni

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
I contribuenti che intendono richiedere la ricezione di documenti relativi al Tributo Tari tramite posta elettronica o PEC, possono comunicarlo compilando ed inviando all’indirizzo email:
- info@comune.montegrino-valtravaglia.va.it
- comune.montegrino@legalmail.it
il relativo modulo, oppure presentandosi con lo stesso agli sportelli.