Trasparenza Rifiuti Monte Castello di Vibio
Trasparenza Rifiuti Monte Castello di Vibio

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Monte Castello di Vibio

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Monte Castello di Vibio

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Monte Castello di Vibio

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade

Il soggetto incaricato da Gest Srl per lo svolgimento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti e lavaggio strade è S.I.A S.p.A. www.siaambiente.it


Per informazioni sulla gestione delle Tariffe e dei rapporti con gli utenti: Comune di Monte Castello di Vibio - Ufficio Tributi

Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade

PER INFORMAZIONI SU ATTIVAZIONE E SERVIZI, RITIRO E CONSEGNA CONTENITORI INCLUSI COMPOSTER E RITIRO INGOMBRANTI


S.I.A. S.p.A. SERVIZIO CLIENTI

Per telefonate da rete fissa : Numero Verde 800.382.738

Per telefonate da rete mobile: 075.044.0892

Nuovo servizio WHATSAPP 335 829 88 32

web: www.siaaambiente.it

E-mail: info@siaaambiente.it

Orario

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 08:30 alle ore 13:00

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 15:00 alle ore 17:00


ULTERIORI INFORMAZIONI SU GESTIONE DELLA RACCOLTA RIFIUTI E SPAZZAMENTO STRADE

UFFICIO IGENE URBANA DEL COMUNE DI MONTE CASTELLO DI VIBIO - Via Biancherini n 4

Tel.: 075 8780217 int.2

E-mail: tecnico@comune.montecastellodivibio.pg.it

Pec: comune.montecastellodivibio@postacert.umbria.it

Orario apertura al pubblico:
M
artedì – Giovedì – Venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00
Mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30


INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI SU APPLICAZIONE DELLA TARI (TASSA SUI RIFIUTI)

UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE DI MONTE CASTELLO DI VIBIO - Via Biancherini n 4

Tel.: 075 8780217 int, 4

E-mail: ragioneria@comune.montecastellodivibio.pg.it

Pec: comune.montecastellodivibio@postacert.umbria.it

Orario apertura al pubblico:
D
al Lunedì al Venerdì' dalle ore 09:00 alle ore – 13:00
Lunedì e Mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30






Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

PER RECLAMI RIGUARDANTI LA RACCOLTA DEI RIFIUTI:


S.I.A. S.p.A. SERVIZIO CLIENTI

Per telefonate da rete fissa : Numero Verde 800.382.738

Per telefonate da rete mobile: 075.044.0892

Nuovo servizio WHATSAPP 335 829 88 32

web: www.siaaambiente.it

E-mail: info@siaaambiente.it

Orario

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 08:30 alle ore 13:00

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 15:00 alle ore 17:00





PER ISTANZE DI REVISIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI:

COMUNE DI MONTE CASTELLO DI VIBIO

VIA BIANCHERINI N.4 

UFFICIO TRIBUTI


Tel.: 075 8780217 int, 4

E-mail: ragioneria@comune.montecastellodivibio.pg.it

Pec: comune.montecastellodivibio@postacert.umbria.it

Orario apertura al pubblico:
D
al Lunedì al Venerdì' dalle ore 09:00 alle ore – 13:00
Lunedì e Mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30




Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

Il Comune di Monte Castello di Vibio è suddiviso in 3 Zone di raccolta (Zona MC2 - Zona MC4 - Zona MC6) nelle quali la stessa viene effettuata secondo i calendari allegati.

Nell'allegato Legenda è possibile trovare l'indicazione delle strade ricomprese nelle singole zone.


Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE DI MARSCIANO
I Centri di raccolta sono aree recintate e presidiate durante l’orario di apertura al pubblico, presso le quali il cittadino può conferire gratuitamente i propri rifiuti in forma differenziata.
Il centro di raccolta comunale di Marsciano segue i seguenti orari:
Lunedì  - Martedì – Giovedì - Venerdì dalle ore 10:00 alle  ore 13:00
Mercoledì e Sabato dalle ore 10:00 alle  ore 13:00 e dalle  ore  14:00 alle  ore 17:00


Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile

La Carta dei Servizi di gestione dei rifiuti urbani (di seguito: “Carta dei Servizi”) è un documento che individua i principi, le regole, gli standard qualitativi dei servizi, al fine di tutelare le esigenze dei Cittadini-Utenti nel rispetto dei principi di efficacia, efficienza ed economicità.

La Carta dei Servizi rappresenta l’impegno del soggetto gestore ad assicurare il massimo livello di qualità del servizio nei confronti dei Cittadini-Utenti, nel rispetto dei principi, delle regole e degli standard in essa prestabiliti, in modo da garantire la chiarezza del rapporto ed il miglioramento continuo del servizio anche attraverso l’individuazione di idonei strumenti di controllo e monitoraggio.

Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Le informazioni, ove possibile, verranno automaticamente acquisite dal catasto nazionale dei rifiuti ISPRA
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Tutti i giorni:
Dalle ore alle ore
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Es. n. 1: UTENZA DOMESTICA MQ 100 N. 3 COMPONENTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Es. n. 2 : Utenza Domestica Mq 100 n. 5 Componenti - Riduzione per Compostaggio
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 %, un periodo di 365 giorni e l'applicazione della riduzione, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Es.n. 3: Utenza Non Domestica Mq 100 - Attivita' di Bar
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Es. n. 4: Utenza Non Domestica Mq 100 - Alberghi senza senza ristorante - Riduzione per stagionalità
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 %, un periodo di 365 giorni e l'applicazione della riduzione, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:

COME E’ CALCOLATA

La Tassa è calcolata in base alle tariffe commisurate alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superfici, in relazione agli usi ed alla eventuale tipologia di attività svolta sulla base dei criteri previsti dal D.P.R. 158/1999. Le Tariffe TARI sono determinate a copertura integrale dei costi previsti dal piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani e sono articolate in fasce di Utenza Domestica e Non Domestica così composte:

UTENZA DOMESTICA: la tariffa è composta da una parte fissa riferita ai metri quadrati dell’immobile ed al numero dei componenti del nucleo familiare e da una parte variabile riferita al numero dei componenti del nucleo familiare.

Utenza Domestica: Quota Fissa Unitaria (secondo n. dei componenti) x Mq + Quota Variabile (secondo n. dei componenti)

UTENZA NON DOMESTICA: la tariffa è composta da una parte fissa e da una parte variabile, che tiene conto della superficie dell’immobile e della potenziale produzione di rifiuti connessa alla tipologia di attività esercitata.

Utenza Non Domestica: (Quota Fissa Unitaria + Quota Variabile Unitaria) x Mq

Alla tariffa TARI si applica il Tributo Provinciale a copertura delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale di cui all’art.19 del D.Lgs. 504/92 pari al 5% della TARI Comunale. Il Tributo provinciale viene versato insieme alla TARI ma verrà incassato dalla Provincia di Perugia.

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 582,56 t
Cluster: Comuni montani localizzati prevalentemente lungo l’arco appenninico del centro-sud - € 57,00834523
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 62,67%
Fattori di contesto del comune: € 120,570468
Economie e diseconomie di scala: € 2,27845
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 0
Impianti di trattamento meccanico biologico: 5
Discariche: 5
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 34,528 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 0%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 21,57%
Rifiuti smaltiti in discarica: 38,78%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

L'art. 25 del Regolamento Comunale TARi disciplina le agevolazioni previste per i nuclei familiari che si trovano in uno stato di disagio economico. In particolare:

- I nuclei Familiari che presentano un indicatore I.S.E.E.  da € 0,00 ad € 4.500,00 possono beneficiare dell'esenzione dal tributo tanto nella parte fissa quanto nella parte variabile;

- I nuclei Familiari che presentano un indicatore I.S.E.E.  da € 4.501,00 ad € 7.500,00 possono beneficiare della riduzione del 50% del tributo tanto nella parte fissa quanto nella parte variabile;

L'agevolazione viene concessa previa presentazione entro il 30 Settembre di cianscun anno dell'attestazione riportante l'indicatore I.S.E.E. calcolato sui redditi dell'anno precedente e rilasciata dal soggetto competente da allegare al modulo di richiesta di seguito allegato.

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto


MODALITA’ DI PAGAMENTO DELLA TARI

  • MEDIANTE MODELLO F24 SEMPLIFICATO (SEZ:. EL – COD. ENTE: F456 – COD. TRIB.: 3944 – RATEAZ:. 0103 PER LA 1°RATA, 0203 PER LA 2°RATA, 0303 PER LA 3° RATA). I modelli F24 sono inviati già precompilati unitamente all’avviso di pagamento utilizzabili presso tutti gli intermediari abilitati (sportelli bancari, postali, tabaccheria…..). Per i soggetti tenuti all’utilizzo del Mod. F24EP ( SEZ:. EL – COD. ENTE: F456 – COD. TRIB.: 365E)

  • MEDIANTE utilizzo della Piattaforma PAGOPA accedendo direttamente dal sito istituzionale del Comune di Monte Castello di Vibio al link https://pagoumbria.regione.umbria.it/pagoumbria/ → Accesso Pagamenti Spontanei → Comune di Monte Castello di Vibio → TARI (Tassa Sui Rifiuti) e compilando l'apposito form.

  • Per i soggetti residenti all’estero la possibilità di effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario

    CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO S.p.A.

    IBAN: IT 63 E 06220 38700 000002100004

    BIC: BPBAITR1

    Nella causale del Bonifico va indicato Codice fiscale o partita IVA del contribuente, il codice tributo TARI 3944, l'anno di riferimento.

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso

Con Delibera di Consiglio n. 28 del 30/06/2021 con la quale sono state stabilite le TARIFFE TARI 2021 sono state anche fissate le scadenze di pagamento per l'anno 2021


SCADENZE

L’importo complessivo della TARI per l’anno 2021 dovrà essere pagato entro le seguenti scadenze:

1° RATA SCADENZA 30/09/2021 

2° RATA SCADENZA 30/11/2021 

3° RATA SCADENZA 31/01/2022 

Qualora il contribuente voglia provvedere al pagamento della TARI 2021 in unica soluzione la scadenza è fissata al 30/09/2021



Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

SANZIONI IN CASO DI OMESSO O PARZIALE VERSAMENTO (Art. 13 D.Lgs. 471/1997)

L'omesso o parziale versamento della TARI comporta l'invio da parte del Comune di un Avviso di Accertamento con irrogazione della sanzione pari al 30% della tassa non pagata, degli interessi calcolati per i giorni di ritardo al tasso legale aumentato della maggiorazione prevista dal vigente regolamento generale delle entrate nonché delle spese di riscossione.

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

L'invio del documento di pagamento è effettuato nei confronti di coloro che risultano iscritti e non si sono cancellati dall'archivio dei soggetti tenuti al pagamento della tassa. In caso di variazioni delle condizioni di tassabilità (es: ampliamenti, trasferimenti, cessazione occupazione....) deve essere presentata, all'Ufficio Tributi, apposita dichiarazione di Variazione o Cessazione. Nel caso in cui l'utente riscontri, nell'avviso di pagamento, eventuali inesattezze rispetto ai dati in suo possesso, può presentare istanza di riesame all'Ufficio Tributi del Comune fornendo tutta la documentazione che attiesti il diritto alla rettifica o all'annullamento dell'avviso di pagamento. Tutta la modulistica (Dichiarazione di Iscrizione/Variazione, Dichiarazione di Cessazione, Istanza di Riesame, Richiesta applicazioni agevolazioni.....) è reperibile direttamente all'Ufficio Tributi negli orari di apertura al pubblico oppure sul sito istituzionale del Comune al seguente indirizzo:

http://www.montecastellodivibio.gov.it/comune/tari.html

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

Qualora si volesse optare per la ricezione in fomato elettronico dell'avviso di pagamento occorre inviare richiesta a mezzo e-mail all'Ufficio Tributi del Comune di Monte Castello di Vibio al seguente indirizzo: ragioneria@comune.montecastellodivibio.pg.it 

Eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell’Autorità relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale destinate agli utenti