Trasparenza Rifiuti Fino del Monte
Trasparenza Rifiuti Fino del Monte

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Fino del Monte

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Fino del Monte

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Fino del Monte

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade


                                               


Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade

PER ULTERIORI INFORMAZIONI IN MERITO ALLE TARIFFE, AL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SPAZZAMENTO STRADE E' POSSIBILE RIVOLGERSI ALL'UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE DI FINO DEL MONTE DAL LUNEDI' AL SABATO DALLE ORE 8:30 ALLE ORE 12:30, IL LUNEDI' ANCHE DALLE ORE 13:00 ALLE ORE 17:00.

Telefono: 0346/72018

mail: tributi@comune.finodelmonte.bg.it



PER RICHIEDERE INFORMAZIONI RELATIVE AI SERVIZI SUL TERRITORIO (come ad es. le raccolte porta a porta, la raccolta dell'olio alimentare esausto, ecc.), AI GIORNI E AGLI ORARI DI APERTURA DELLA STRUTTURA A SERVIZIO DELLA RACCOLTA (centri di raccolta e stazioni ecologiche) E PER EFFETTUARE SEGNALAZIONI E' ATTIVO TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI' AL VENERDI' DALLE ORE 8:30 ALLE ORE 18:00, IL NUMERO VERDE DI G.ECO 800 098 450. IL SERVIZIO E' COMPLETAMENTE GRATUITO SIA DA RETE FISSA CHE MOBILE ED OFFRE LA POSSIBILITA' DI LASCIARE COMUNICAZIONI IN SEGRETERIA TELEFONICA PER ESSERE RICONTATTATI DAGLI OPERATORI. 



Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile


MEDIANTE IL PRESENTE MODULO L’UTENTE PUÒ PRESENTARE AL DIRIGENTE RESPONSABILE DELL'UFFICIO TRIBUTI RECLAMI, PROPOSTE DI MIGLIORAMENTO E SUGGERIMENTI RELATIVAMENTE ALL’EROGAZIONE DEL SERVIZIO. IL MODULO DOVRÀ ESSERE COMPILATO CON L'INDICAZIONE DELLE GENERALITÀ DELLA PERSONA CHE LO HA REDATTO, UN RECAPITO TELEFONICO E LA FIRMA E POTRÀ ESSERE PRESENTATO AL COMUNE DI FINO DEL MONTE CON UNA DELLE SEGUENTI MODALITÀ: 


  • personalmente, recandosi presso gli uffici, durante gli orari di apertura dello sportello;
  • per posta ordinaria, all'indirizzo: PIAZZA OLMO, 25 - 24020 - FINO DEL MONTE;
  • tramite PEC: comune.finodelmonte@pec.regione.lombardia.it.

L'EVENTUALE PRESENTAZIONE ANONIMA, INCOMPLETA E NON SOTTOSCRITTA SARA' CONSIDERATA UNA MERA SEGNALAZIONE



Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
INDIFFERENZIATO- In sacchi a perdere semitrasparenti
lunedì:
TUTTI I LUNEDÌ
ORGANICO - Usare solo sacchetti in MATER-BI ed esporlo utilizzando l’apposto contenitore
lunedì:
TUTTI I LUNEDÌ
giovedì:
GIOVEDÌ (periodo estivo)
CARTA E CARTONE - legati in pacchi, in sacchetti di carta o contenitori rigidi
lunedì:
1° LUNEDI' DEL MESE
giovedì:
3° GIOVEDI' DEL MESE
PLASTICA - In sacchi gialli trasparenti
giovedì:
2° e 4° GIOVEDI’ DEL MESE
VEGETALE - In fasce di piccole dimensioni o in cartoni aperti
giovedì:
2° e 4° GIOVEDI’ DEL MESE (da marzo a dicembre)

PRESSO IL PARCHEGGIO SITUATO IN VIALE RIMEMBRANZE DALLE ORE 8:00 ALLE ORE 10:00 E NEL PARCHEGGIO IN VIA VERDI DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12:00 E' POSSIBILE CONFERIRE:

  • INGOMBRANTI - il 2° sabato del mese con frequenza bimestrale
  • OLIO VEGETALE ESAUSTO - 10 aprile/ 9 ottobre


PRESSO IL PARCHEGGIO IN VIA VOGNO - ROVETTA E' POSSIBILE CONFERIRE AL CONTAINER SITUATO DALLE ORE 13:30 ALLE ORE 17:30:

  • RESIDUI DI VERNICI - 7 aprile/ 18 agosto/ 29 dicembre.


PRESSO IL CENTRO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA IN LOCALITÀ BORLEZZE (LUNGO LA STRADA PROVINCIALE 53 – VERSO CERETE BASSO) ESIBENDO L’AVVISO DI PAGAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SI POSSONO CONFERIRE:
Ingombranti-legno- ferro e altri metalli- carta e cartone- plastica- vetro- olio vegetale-minerale- inerti in piccole quantità (mattoni, calcinacci, scarti da piccoli lavori di manutenzione e riparazione svolti da utenze domestiche) apparecchiature elettriche ed elettroniche- farmaci- pile- accumulatori- toner (utenze domestiche) -vegetale.

I rifiuti vanno conferiti già divisi per tipologia ed è quindi necessario separare preventivamente  le parti appartenenti alle diverse forme di rifiuto (legno, metallo, plastica, vetro etc.)

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Il servizio di spazzamento strade prevede:

  • pulizia settimanale con autospazzatrice delle vie del centro. 
  • pulizia bimensile (sei volte all'anno) con autospazzatrice delle vie esterne.

Ove necessario, l'autospazzatrice è preceduta da un operatore appiedato dotato di soffiatore e delle necessarie attrezzature per la pulizia manuale che provvede a convogliare nel raggio d'azione del mezzo meccanico tutti quei rifiuti depositati al suolo e non diversamente raggiungibili;


La Società che svolge il servizio segnalerà per iscritto al Comune le ditte, le imprese e i privati che sporcano le strade e i suoli comunali.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
ABITAZIONE CON UN OCCUPANTE
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ABITAZIONE CON CINQUE OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ALBERGHI CON RISTORAZIONE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ATTIVITA` ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:


Le tariffe applicate negli esempi sono quelle relative alla TARI 2020 approvate con delibera di Consiglio Comunale n. 18 del 30/09/2020. 

Le riduzioni, agevolazioni o esenzioni applicabili sia alle utenze domestiche che non domestiche sono previste dall’art. 21 all’art. 24 del Regolamento TARI. 
Ogni riduzione, agevolazione o esenzione presuppone una richiesta scritta, non si applicano quindi in modo automatico.
Le tariffe si applicano in misura ridotta, nella quota fissa e nella quota variabile, alle utenze domestiche che si trovano nelle seguenti condizioni:
- abitazioni di proprietà o usufrutto di cittadini italiani iscritti all’AIRE, che si trovano nelle condizioni previste dall’art. 9-bis del D.L. 47 del 2014.: riduzione di due terzi;
- abitazioni di residenza che provvedono a smaltire in proprio gli scarti compostabili mediante il compostaggio domestico: riduzione del 10%;
- abitazioni di residenza ubicate ad una distanza superiore ai 300 metri dal punto di raccolta: riduzione 60%;
- mancato svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti: riduzione massima 20%.




Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 434,71 t
Cluster: Comuni montani localizzati lungo l’arco alpino e nelle zone dell’appennino centro-nord - € 16,03606
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 64,41%
Fattori di contesto del comune: € 52,846451
Economie e diseconomie di scala: € 2,8641
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 19
Impianti di trattamento meccanico biologico: 8
Discariche: 5
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 58,38 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 49,8%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 33,26%
Rifiuti smaltiti in discarica: 5,05%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

AGEVOLAZIONI COVID-19


Il CONSIGLIO COMUNALE con deliberazione n. 19 del 30/09/2020 ha determinato riduzioni alla TARI per il SOLO ANNO 2020 nella misura del:
-  25%, calcolata sulla quota variabile della tariffa, per le utenze Non domestiche che sono state interessate dalla chiusura legata all’emergenza sanitaria;

Regolamento TARI o regolamento per l’applicazione di una tariffa di natura corrispettiva
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita
PRECOMPILATO- INVIATO ANNUALMENTE PER POSTA ORDINARIA ALL'INDIRIZZO INDICATO NELLA DICHIARAZIONE.

Il Comune di Fino del Monte provvede annualmente ad inviare ai contribuenti tramite posta ordinaria nr. 2 F24 precompilati per il pagamento della tari, all'indirizzo indicato nella dichiarazione tari; pertanto si invitano i contribuenti a comunicare eventuali modifiche e/o variazioni dello stesso.

 

Il pagamento tramite modello F24 può essere effettuato presso gli sportelli bancari, postali o tramite il servizio home banking.

Per i residenti all'estero è prevista la possibilità di pagamento mediante bonifico bancario.

In caso di smarrimento è possibile richiedere copia dell'avviso e del modello F24 all'Ufficio Tributi del comune.

 

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
Unica
05/11/2020
100,00%
Rata
Entro il
%
1° rata
05/11/2020
50,00%
2° rata
16/12/2020
50,00%

IL NUMERO E LA SCADENZA DELLE RATE DI VERSAMENTO DELLA TARI VERRANO STABILITE ANNUALMENTE CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE, COME PREVISTO DALL'ART. 28 DEL REGOLAMENTO COMUNALE

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

In caso di mancato o parziale versamento dell'importo richiesto alle prescritte scadenze, il Comune provvede all'invio, mediante posta ordinaria o certificata, di un sollecito bonario di versamento, contenete le somme da versare entro il termine ivi indicato, senza applicazione di sanzioni ed interessi. In mancanza, si procederà alla notifica dell’avviso di accertamento d’ufficio, mediante raccomandata A/R, come indicato nell'art. 32 del vigente regolamento per la disciplina della tassa sui rifiuti, con irrogazione della sanzione del 30% dell'importo omesso o tardivamente versato, l'applicazione degli interessi di mora (dalla data di esigibilità del tributo) e addebito delle spese di notifica. In caso di persistente omissione, si darà avvio alla riscossione coattiva, con maggiorazione delle spese previste dall'art. 1, comma 803, Legge 160/2019.

In caso di omessa presentazione della dichiarazione, di infedele dichiarazione o di mancata, incompleta o infedele risposta al questionario di cui all’art. 32, comma 1, lettera a), si applicano le sanzioni previste dalle vigenti disposizioni di legge. Le sanzioni di cui al precedente comma sono ridotte ad un terzo se, entro il termine per la proposizione del ricorso, interviene acquiescenza del contribuente, con pagamento del tributo, se dovuto, della sanzione ridotta e degli interessi.

 Il contribuente che non abbia, in tutto o in parte, versato quanto dovuto e sempreché la violazione non sia stata già constatata, può fare ricorso all'istituto del ravvedimento operoso, beneficiando di una riduzione delle sanzioni in ragione del tempo trascorso dalla violazione fino al momento del ravvedimento.




Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile
Per eventuali comunicazioni in merito a variazioni di metratura, chiusura o variazioni di utenze, variazioni nei dati relativi all'utente o all'utenza o nel caso in cui ci si accorga di aver effettuato un versamento con un codice ente errato diverso da D604 (FINO DEL MONTE) contattare l'Ufficio Tributi che seguirà il contribuente nella presentazione delle relative denunce e, se dovuto, ricalcolerà l'importo dell'avviso ricevuto. 



Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
SERVIZIO NON ATTIVO