Trasparenza Rifiuti Costa di Rovigo
Trasparenza Rifiuti Costa di Rovigo

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Costa di Rovigo

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Costa di Rovigo

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Costa di Rovigo

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade



Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade


RARI APERTURA  UFFICIO COMUNE DI COSTA DI ROVIGO

LUNEDI' -- DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 13.00

GIOVEDI' - DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00   (SOSPESO PER EMERGENZA COVID)


ORARI UFFICI PER CONTATTI TELEFONICI AL NUMERO 0425-497272

DAL LUNEDI' AL VENERDI'

DALLE ORE 07.30 ALLE ORE 13.30

MARTEDI' E GIOVEDI' POMERIGGIO DALLE ORE 14.30/15.00 ALLE ORE 17.00/18.00


IL SITO DI ECOAMBIENTE E' IL SEGUENTE

WWW.ECOAMBIENTEROVIGO.IT

E  - MAIL DI ECOAMBIENTE:  INFO@ECOAMBIENTEROVIGO.IT


IL SITO DEL COMUNE DI COSTA DI ROVIGO E' IL SEGUENTE:

WWW.COMUNE.COSTADIROVIGO.RO.IT

E -  MAIL: PROTOCOLLO@COMUNE.COSTADIROVIGO.RO.IT



Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile


L'amministrazione Comunale ha messo a disposizione della cittadinanza l' App Municipium, gratuita nella sezione segnalazioni si possono inviare reclami, segnalazioni varie anche riferite al servizio tributi

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
IL CALENDARIO DI RACCOLTA VIENE DISTRIBUITO OGNI INZIO ANNO DA PERSONALE COMUNALE AD OGNI FAMIGLIA E AD OGNI ATTIVITÀ' COMMERCIALE UNITAMENTE AL KIT DI SACCHI SPETTANTI AD OGNI UTENZA PER TIPOLOGIA DI RIFIUTO CONFERITO
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta

SARA' CURA DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE AVVISARE LA CITTADINANZA SU CAMPAGNE STRAORDINARIE DI RACCOLTA


GLI ATTUALI ORARI DI APERTURA DELL'ECOCENTRO COMUNALE DIFFERENZIATI IN ESTIVO ED INVERNALE SONO I SEGUENTI:


lunedi' - mercoledì         dalle ore 14.00 alle ore 17.00  (orario invernale)        dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (estivo)

sabato                          dalle ore 08.30 alle ore 12.00 (estivo ed invernale)



LE COMUNICAZIONI DI VARIAZIONE DELL'ORARIO DI APERTURA DELL'ECOCENTRO COMUNALE DI VIA BADALONI SARANNO OPPORTUNAMENTE COMUNICATE ALL'UTENZA CON AVVISI E CON IL SERVIZIO DELL'APP MUNICIPIUM.

Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto



ALL'INTERNO DEL CALENDARIO FORNITO AD OGNI UTENZA DOMESTICA E NON DOMESTICA E' ALLEGATO UN DIFFERENZIARIO CONTENENTE LE TIPOLOGIE DI RIFIUTO E L'ESATTA INDICAZIONE DEL  CONFERIMENTO.


E' POSSIBILE CONFERIRE PRESSO L'ECOCENTRO COMUNALE DA PARTE DELL'UTENZA DOMESTICA  DETERMINATE CATEGORIE DI RIFIUTO (RAEE - INERTI - INGOMBRANTI)  NON RACCOLTI PORTA A PORTA; L'ECOCENTRO COMUNALE E' IN VIA BADALONI ED E' GESTITO DA PERSONALE COMUNALE.


GLI ATTUALI ORARI DI APERTURA DELL'ECOCENTRO COMUNALE DIFFERENZIATI IN ESTIVO ED INVERNALE SONO I SEGUENTI:


lunedi' - mercoledì         dalle ore 14.00 alle ore 17.00  (orario invernale)        dalle ore 16.00 alle ore 19.00 (estivo)

sabato                          dalle ore 08.30 alle ore 12.00 (estivo ed invernale)



Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile

VEDI ALLEGATO


CARTA DEI SERVIZI ECOAMBIENTE

Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta



Il personale comunale settimanalmente provvede allo svuotamento dei cestini e alla pulizia della piazza  del centro storico dopo l'effettuazione del mercato settimanale


Settimanalmente provvede alla pulizia delle aree di accesso ai plessi scolastici e ai  plessi sportivi, per garantire sicurezza agli alunni.


Gli  interventi per la pulizia delle strade sono in gestione all'Ufficio Tecnico Comunale, che coordina il lavoro degli addetti esterni.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
nucleo con un componente
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
nucleo con due componenti
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
utenza non domestica
Per un'utenza Non domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Riduzione:
Percentuale riduzione:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:

In osservanza a quanto previsto dall'art. 49 del D. Lg.vo Ronchi,  che sancisce l'introduzione della tariffa in sostituzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti e del D.P.R. 158/99 che definisce il metodo normalizzato per il calcolo della medesima, le modalità di calcolo della TARI prevedono l'intera copertura dei costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati. La determinazione dei costi afferenti il servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati è subordinata alla redazione di un piano finanziario che comprende :

il programma degli interventi necessari; il piano finalizzato degli investimenti; la specifica dei beni, delle strutture e dei servizi disponibili, nonché il ricorso eventuale all'utilizzo di beni e strutture di terzi o dell'affidamento di servizi a terzi; le risorse finanziarie necessarie.

Il piano economico finanziario del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani è elaborato dal 2020 secondo il nuovo metodo tariffario (MTR)  approvato con deliberazione n. 443/2019 di Arera, autorità indipendente nazionale che ha funzioni di regolazione e controllo in materia di rifiuti urbani e assimilati.

Composizione della tariffa

La tariffa, articolata per fasce di UTENZA (DOMESTICA E NON DOMESTICA)  è costituita da una PARTE FISSA ed una PARTE VARIABILE che si riferiscono rispettivamente alle componenti essenziali del costo del servizio ed alla quantità di rifiuti raccolti e trattati.

La  QUOTA FISSA da attribuire alla singola UTENZA DOMESTICA viene determinata secondo quanto specificato nel punto 4.1 dell'allegato 1 al D.P.R. 158/99,  mentre per le UTENZE NON DOMESTICHE in genere la parte fissa della tariffa è attribuita alla singola utenza sulla base di un COEFFICIENTE relativo alla potenziale produzione di rifiuti connessa alla tipologia di attività per unità di superficie assoggettabile a tariffa e determinato nell'ambito degli intervalli indicati nel punto 4.3 allegato 1 del D.P.R. 158/99.

La PARTE VARIABILE della tariffa sia per le Utenze Domestiche che per quelle Non Domestiche va commisurata alla quantità di rifiuti indifferenziati e differenziati prodotta da ciascuna utenza.

In assenza di una misurazione puntuale degli apporti, per la parte variabile della tariffa si applicano i criteri produttivi previsti dal D.P.R. 158/99 ovvero vengono utilizzati i coefficienti Kb  (U.D.) e Kd (U.N.D.) RIFERITI AL NUMERO DI ABITANTI DEL COMUNE  (MAGGIORE O MINORE DI 5.000) ED ALLA ZONA DI APPARTENENZA DEL COMUNE MEDESIMO (NORD CENTRO O SUD ITALIA).

I COEFFICIENTI SONO CONTENUTI NELLE TABELLE DELL'ALLEGATO 1 AL D.P.R. 158/1999.

Il metodo offre la possibilità di individuare i valori dei coefficienti in modo che siano compresi tra un valore minimo e massimo.

La ripartizione dei costi fra UTENZE DOMESTICHE e UTENZE NON DOMESTICHE e la  determinazione dei coefficienti da applicare viene effettuata in occasione dell'approvazione annuale delle tariffe da parte dell'Amministrazione Comunale.

Le tariffe sono reperibili nel sito del Comune.

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 1.301,52 t
Cluster: Comuni con basso livello di benessere con localizzazione in zone pianeggianti lungo tutto il territorio nazionale - € 22,603088
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 73,79%
Fattori di contesto del comune: € 84,428314
Economie e diseconomie di scala: € 1,088508
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 3
Impianti di trattamento meccanico biologico: 6
Discariche: 10
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 35,674 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 14,42%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 54,82%
Rifiuti smaltiti in discarica: 12,43%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

ATTUALMENTE E' PREVISTA NEL VIGENTE REGOLAMENTO (art. 41 sezione tari) UNA RIDUZIONE PER NUCLEI CON COMPONENTI INVALIDI AL 100% E CON ISEE NON SUPERIORE AD € 25.000,00



Le riduzioni per disagio economico e sociale sono in fase di studio da parte dell'Amministrazione Comunale

Regolamento TARI o regolamento per l’applicazione di una tariffa di natura corrispettiva
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
L'Agenzia delle Entrate Riscossione che cura l'elaborazione e la consegna degli avvisi GIA TARI ha inviato gli avvisi per l'anno 2020 con la modalità Pago PA

IN ALTERNATIVA PER I CONTRIBUENTI INTERESSATI A DISCARICHI O SGRAVI O PER VARIAZIONI NEI PAGAMENTI E' AMMESSO IL VERSAMENTO CON C.C.P. INTESTATO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE RISCOSSIONE.



Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Rata
Entro il
%
Unica
31/07/2020
100,00%
Rata
Entro il
%
1° rata
31/07/2020
33,33%
2° rata
30/09/2020
33,33%
3° rata
30/11/2020
33,34%
E' in essere con l'Agenzia delle Entrate Riscossione una convenzione per la gestione

dell’attività di riscossione dei tributi di questo Ente. 

L' attuale convenzione viene a scadenza il 31.12.2020. (atto GC 168/2017)


Con atto GC 147 del 30.11.2020, esecutivo, e' stata approvata una nuova convenzione con l'Agenzia delle Entrate Riscossione  per l'attività di riscossione dei tributi, con scadenza 31.12.2023.

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto



GLI INTERESSI PER OMESSO PAGAMENTO DECORRONO DALLA NOTIFICA DELLA CARTELLA TARI INVIATA DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE.


GLI INTERESSI MORATORI SONO CALCOLATI AL TASSO VIGENTE DALLA SCADENZA DELLE RATE DELLA CARTELLA TARI, CHE COSTITUISCE TITOLO ESECUTIVO DI PAGAMENTO.

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

IL CITTADINO PUÒ' SEGNALARE: (ANCHE CON TESTO LIBERO) 

A MANO   (RECANDOSI PRESSO L'UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE)

A MEZZO SEGNALAZIONE DALL'APP MUNICIPIUM

A MEZZO E MAIL ALL'INDIRIZZO  PROTOCOLLO@COMUNE.COSTADIROVIGO.RO.IT


QUALSIASI ERRORE RISCONTRATO NELLA DETERMINAZIONE DEGLI IMPORTI DELLA CARTELLA O AVVISO TARI.


L'UFFICIO TRIBUTI PROVVEDERÀ' DOPO L'ESAME DELL'ISTANZA  AD ATTIVARE PROCEDURA DI SGRAVIO O DISCARICO (VEDI ALLEGATO)



Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
PROCEDURA NON ANCORA ATTIVATA