Trasparenza Rifiuti Casorate Sempione
Trasparenza Rifiuti Casorate Sempione

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Casorate Sempione

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Casorate Sempione

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Casorate Sempione
Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l'invio di reclami, richieste di informazioni, di rettifica degli importi addebitati, di rateizzazione, richieste di attivazione, variazione e cessazione del servizio, segnalazioni di disservizi, prenotazioni del servizio di ritiro su chiamata, richieste di riparazione delle attrezzature per la raccolta domiciliare, nonché recapiti e orari degli sportelli online e fisici (ove presenti).
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Modulistica per l'invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Il Comune adotta criteri prudenziali nella classificazione di una segnalazione scritta inviata dall’utente, classificando tale segnalazione come reclamo scritto in tutti i casi in cui non sia agevole stabilire se essa sia un reclamo scritto, una richiesta scritta di informazioni o di rettifica degli importi addebitati.


Qualora l’utente indichi nel proprio reclamo riguardante la TARI, ovvero nella richiesta scritta di informazioni e di rettifica degli importi addebitati, un recapito di posta elettronica, il Comune utilizza in via prioritaria tale recapito per l’invio della risposta.

Il Comune formula risposte motivate, complete, chiare e comprensibili, ai reclami scritti e alle richieste scritte di informazioni o di rettifica degli importi addebitati, nei termini e nei tempi previsti dallo schema regolatorio di pertinenza (vedi Allegato II).

Eventuali richieste di informazioni non precisamente qualificabili come reclami, verranno comunque gestite nel termine sopra indicato.

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell'utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
Raccolta frazione secca indifferenziata
sabato:
ogni sabato non festivo
Raccolta frazione organica
lunedì:
ogni lunedì non festivo
giovedì:
ogni giovedì non festivo
Raccolta carta
mercoledì:
Raccolta quindicinale come da calendario allegato
Raccolta plastica - vetro - alluminio
mercoledì:
Raccolta quindicinale come da calendario allegato
PIATTAFORMA ECOLOGICA - ORARIO ESTIVO
lunedì:
14.00 - 18.00
mercoledì:
08.30 - 12.00
giovedì:
14.00 - 18.00
sabato:
08.30 - 12.00 13.30 - 17.30 (utenza domestica)
PIATTAFORMA ECOLOGICA - ORARIO INVERNALE
lunedì:
13.30 - 16.30
mercoledì:
08.30 - 12.00
giovedì:
13.30 - 16.30
sabato:
09.00 - 12.00 13.30 - 17.00 (utenza domestica)

  I sacchi contenenti rifiuti non conformi o esposti al di fuori dell'orario e dei giorni previsti (dalle 19.30 del giorno che precede il giorno di raccolta) non saranno raccolti.

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Campagne di raccolta rifiuti
  • Raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti: Informazioni sul servizio di raccolta a domicilio rifiuti ingombranti

Viene mantenuto il servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti, esclusivamente per persone oggettivamente impossibilitate a conferire direttamente in piattaforma.   

Tale servizio viene eseguito su prenotazione da effettuarsi presso l’Ufficio Tecnico Comunale (tel. 0331 295052 int. 4) ed è soggetto al pagamento di una tariffa fissa, stabilita dal Comune, per ogni trasporto, in funzione del mezzo utilizzato.

Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
Piattaforma ecologica
==
Si precisa che il conferimento ordinario presso il Centro Multiraccolta riguarda esclusivamente rifiuti urbani come definiti dal D.lgs. 116/2020. I rifiuti urbani per cui è prevista la raccolta domiciliare dovranno essere necessariamente esposti sul marciapiede nei giorni stabiliti dalla raccolta. Con l’entrata in vigore del D.lgs. 116/2020, che apporta sostanziali modifiche al d.lgs. 152/06 in materia di rifiuti, i rifiuti urbani provenienti da utenze non domestiche (imprese e enti anche non profit) del Comune di Casorate Sempione possono essere conferiti alla piattaforma di raccolta differenziata di via dei Cacciatori, solo se i produttori sono iscritti all’Albo Gestori Ambientali, ai sensi del Regolamento dell'Albo Gestori Ambientali all'articolo 8, comma 1b del D.M. n.120/2014. Tale iscrizione avviene a seguito di richiesta scritta alla sezione regionale dell’Albo territorialmente competente e alla corresponsione di un diritto annuale d’iscrizione. La domanda d’iscrizione deve essere compilata sugli appositi modelli predisposti dal Comitato Nazionale, così come spiegato nel dettaglio nel sito www.albogestoririfiuti.it. Nell’atto autorizzativo rilasciato dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali sono riportati i codici europei dei rifiuti (codici CER), attribuiti alle utenze non domestiche direttamente dall’Albo stesso, in base alla tipologia di attività che origina il rifiuto, e le targhe dei mezzi cui è consentito conferire. Si precisa, inoltre, che il conferimento ordinario presso il Centro Multiraccolta riguarda esclusivamentee rifiuti urbani come definiti dal D. Lgs. 116/2020. I rifiuti urbani per cui è prevista la raccolta domiciliare dovranno essere necessariamente esposti sul marciapiede nei giorni stabiliti dalla raccolta

Vengono riportate di seguito alcune informazioni per un corretto conferimento delle frazioni di rifiuti.

I sacchi contenenti rifiuti non conformi o esposti al di fuori dell'orario e dei giorni previsti (dalle 19.30 del giorno che precede il giorno di raccolta) non saranno raccolti.


Cosa metto nel sacco?


Sacco viola - frazione secca - rifiuti vari casalinghi

Possono essere inseriti diversi materiali (es. polistirolo, cellophane, giocattoli usati, vecchi indumenti e calzature), ad eccezione di plastica, vetro, metalli, organico, verde, carta di qualsiasi tipo.

Gli aghi delle siringhe usate devono essere conferiti nel sacco viola, preventivamente inseriti in piccoli contenitordi di plastica rigidi chiusi, al fine di evitare che gli addetti alla raccolta possano pungersi.

Ulteriori informazioni sono specificate nel file allegato.


Sacchetti per umido

Possono essere inseriti rifiuti organici, cioè residui di orto, frutta, carne, pasta, ecc.

Non possono essere inseriti rifuti come cozze, vongole, aragoste, gamberi, stagnola coperchi yogurt o del gorgonzola, tovaglioli e fazzoletti di carta, tappi delle bottiglie di plastica

Ulteriori informazioni sono specificate nel file allegato.


Carta

Giornali, riviste, cartoncini, scatole, fogli di giornali, imballi vari raccolti in sacchi di carta o legati con uno spago, tetrapack.


Sacco giallo - imballaggi di plastica

Plastica, ovvero: bottiglie dell'acquq e bibite, dello shampoo, dei detersivi, dei prodotti per la bellezza ed il bagno, dei contenitori in plastica con tappo, vaschette e contenitori in plastica per salumi - frutta - verdura e dolciumi, articoli regalo.

Non inserire plastica industriale.

Ulteriori informazioni sono speficate nel file allegato.


Vetro - Lattine - Alluminio

 Imballaggi di vetro, lattine  in alluminio (bibite) ed in ferro (es. pomodori pelati e piselli).

 Le lastre di vetro vanno conferite direttamente al centro di raccolta. Al fine di salvaguardare la sicurezza degli operatori, i contenitori per la raccolta "Porta a porta" di vetro e lattine dovranno essere rigidi e muniti di manici di ferro. 

 








R



Carta della qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani di cui all'articolo 5 del TQRIF, liberamente scaricabile.
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell'ambito territoriale in cui è ubicata l'utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Le informazioni, ove possibile, verranno automaticamente acquisite dal catasto nazionale dei rifiuti ISPRA
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Il gestore del servizio operativo delle strade predispone un Programma delle attività di spazzamento e lavaggio, da cui sia possibile evincere, per ciascuna strada, la data e la fascia oraria prevista per lo svolgimento dell’attività.

Eventuali modifiche sostanziali al Programma, che comportino una variazione della frequenza di passaggio, finalizzate ad ottimizzare i tempi e i costi del servizio, devono essere opportunamente tracciate e approvate dal Comune.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2018)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 2.611,95 t
Cluster: Comuni con medio-alto livello di benessere e attrazione economica localizzati nelle zone pianeggianti del nord-est - € 0,137749182
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 74,02%
Fattori di contesto del comune: € 32,8804627
Economie e diseconomie di scala: € 0,50733
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 18
Impianti di trattamento meccanico biologico: 8
Discariche: 8
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 21,304 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 47,87%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 38,52%
Rifiuti smaltiti in discarica: 4,85%
Informazioni per l'accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste
Regolamento TARI o regolamento per l'applicazione di una tariffa di natura corrispettiva
Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza della modalità di pagamento gratuita prevista dal TQRIF.
Modello Semplificato F24
Gratuita
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all'anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
30/06/2023
33,00%
2° rata
30/09/2023
33,00%
3° rata
15/12/2023
34,00%
Unica
30/06/2023
100,00%

Le scadenze ordinarie del tributo sono fissate al 30/06 – 30/09 – 15/12 di ogni anno ed è possibile pagare in un'unica soluzione entro il 30/06.

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l'indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l'utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell'importo dovuto
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all'utente o alle caratteristiche dell'utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rettifica degli importi addebitati, liberamente accessibile e scaricabile, nonché le tempistiche e le modalità di rettifica degli importi non dovuti da parte del gestore.


Si fa riferimento alla modulistica "Reclami"

Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
Eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell'Autorità relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale destinate agli utenti
I recapiti telefonici per il servizio di pronto intervento, gli interventi di competenza del gestore, con indicazione di quelli che possono essere attivati direttamente dall'utente, secondo quanto previsto dall'articolo 52 del TQRIF.

SERVIZIO DI PRONTO INTERVENTO


Gestore:

Leva Angelo SrL

0331/360072

nr. verde 800 031 555


Amministrazione Comunale

0331/295052 - ufficio tecnico - int. 0

nr. verde 800 835 962

Il posizionamento della gestione nell'ambito della matrice degli schemi regolatori, di cui all'Articolo 3 del TQRIF.
Il Comune di Casorate Sempione è collocato all'interno dello Schema regolatore
Gli standard generali di qualità di competenza del gestore ai sensi del TQRIF, ivi inclusi gli eventuali standard aggiuntivi o migliorativi individuati dall'Ente territorialmente competente e il grado di rispetto di tali standard, con riferimento all'anno precedente.
La tariffa media applicata alle utenze domestiche e l'articolazione dei corrispettivi applicati alle utenze domestiche e non domestiche.
Modalità e termini per l'accesso alla rateizzazione degli importi.
Si invita l'utenza interessata a prendere contatti con l'ufficio Tributi
Modalità e termini per la presentazione delle richieste di attivazione, variazione e cessazione del servizio.
Nei files allegati l'utenza potrà reperire la modulistica di attivazione, variazione e cessazione del servizio, sia per le utenze domestiche che per le utenze non domestiche.