Trasparenza Rifiuti Botricello

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Botricello

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Botricello

Logo Anutel

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Raccolta e trasporto rifiuti - Lavaggio/Spazzamento strade
Tariffe e rapporti con gli utenti
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti




Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

La ROCCA SRL, che effettua il servizio di raccolta dei rifiuti urbani e lo spazzamento delle strade del Comune di Botricello, ha attivato il numero verde 800.561.789 al quale è possibile chiamare da Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00. 

Per informazioni, segnalazioni di disservizi ed invio di reclami, con riferimento al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti e del servizio di spazzamento delle strade, è possibile contattare l’Ufficio Tecnico comunale ai seguenti numeri di telefono 0961/967211, Int. 214 oppure Int. 229, nei giorni di Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle 11.30 alle 13.30 ed il Martedì dalle 15.00 alle 17.00.

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

Il calendario di raccolta domiciliare (porta a porta) dei rifiuti urbani è il seguente:

Umido Organico: Lunedì, Mercoledì, Sabato;

Indifferenziato: Martedì, Sabato; Vetro: Mercoledì;

Multimateriale (Plastica/Metalli): Giovedì;

Carta e Cartone: Venerdì.

I rifiuti devono essere esposti, negli appositi contenitori forniti, non oltre le ore 7:00 del giorno di raccolta.

È previsto un sistema sanzionatorio per chi non effettua la raccolta differenziata.

Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta

Al momento non ci sono in corso campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani, né nuove aperture o chiusure di centri di raccolta.


Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto

Poiché il servizio di raccolta di rifiuti urbani avviene con il sistema porta a porta, ovvero al domicilio dell’utente, i rifiuti devono essere posti negli appositi contenitori che sono stati forniti dall’Amministrazione Comunale.

Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso

La percentuale di raccolta differenziata dell’ultimo triennio, secondo i dati Ispra e Comune,  è la seguente: 

ANNO 2017: 15,07% (Dato Ispra);

ANNO 2018: 45,23% (Dato Ispra)

ANNO 2019: 57,56% (Dato Comune).

L'Ultimo aggiornamento dei Dati Ispra è quello dell'11 giugno 2020 e si riferisce ai Dati 2018.


Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta

Il servizio di spazzamento stradale manuale è effettuato: 

a) con frequenza giornaliera, per sei giorni a settimana, in Via Nazionale, Corso de Riso, Via Rinascimento, in prossimità delle Scuole pubbliche di ogni ordine e grado, della Sede Municipale e della Caserma dei Carabinieri; 

b) con frequenza settimanale a Botricello Superiore, Corso Milano, Corso Garibaldi, Via G. Pepe e Via Piave.

Il servizio di spazzamento meccanico delle strade è effettuato con cadenza mensile.

Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
UTENZA DOMESTICA CON N. 4 COMPONENTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
ALBERGHI CON RISTORANTE
Per un'utenza Non domestica di 150mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5,00% e un periodo di 365 giorni, ammonta a , calcolato applicando:
Tariffa fissa:
Tariffa variabile:
Quota fissa:
Quota variabile:
Totale imposta:
Totale:
Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2016)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 2.226,66 t
Cluster: comuni in zone litoranee con basso livello di benessere - € 62,215172
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 20,39%
Fattori di contesto del comune: € 86,180878
Economie e diseconomie di scala: € 0,53324
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 1
Impianti di trattamento meccanico biologico: 9
Discariche: 3
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 28,754 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 2,67%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 9,01%
Rifiuti smaltiti in discarica: 40,39%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

E' prevista la seguente Riduzione sociale:

La Tariffa TARI è ridotta del 30% (trenta per cento), nella quota fissa e nella quota variabile, per le abitazioni occupate da nuclei familiari in cui è presente un soggetto invalido o portatore di handicap con totale e permanente inabilità lavorativa (100%), risultante dal certificato di riconoscimento di invalidità rilasciato dalle competenti strutture pubbliche (ASL), con necessità di assistenza continua, non essendo in grado di compiere i normali atti quotidiani della vita.

Tale riduzione tariffaria sopra compete a richiesta dell’interessato, in forma libera o utilizzando il modulo messo a disposizione dall’Ufficio Tributi, e decorre dall’anno successivo a quello della richiesta, salvo che non siano domandate contestualmente alla dichiarazione di inizio possesso/detenzione o di variazione tempestivamente presentata, nel cui caso ha la stessa decorrenza della dichiarazione.

Il contribuente è tenuto a dichiarare il venir meno delle condizioni che danno diritto alla loro applicazione entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione di variazione.

Le stesse cessano comunque alla data in cui vengono meno le condizioni per la loro fruizione, anche se non dichiarate.





Regolamento TARI o regolamento per l’applicazione di una tariffa di natura corrispettiva

Ogni circostanza rilevante per l’applicazione del tributo (attivazione per occupazione, variazione e cessazione dell’utenza TARI, riduzioni per particolari condizioni d’uso) deve essere obbligatoriamente dichiarata entro il termine del 30 giugno dell’anno successivo alla data in cui essa si è verificata, utilizzando gli appositi modelli reperibili sul sito istituzionale del Comune di Botricello: www.comune.botricello.cz.it: \ Servizi \ Modulistica On Line \ AREA ECONOMICO FINANZIARIA \ Tributi, che comunque si allegano in calce alla sezione.

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
Modello Semplificato F24
Gratuita

Il pagamento dell’importo della TARI 2020 potrà essere effettuato presso tutti gli sportelli bancari o postali utilizzando gli allegati Modelli di Pagamento F24 precompilati, il cui utilizzo non comporta oneri aggiuntivi a carico del contribuente.

Inoltre tutti i contribuenti, compresi i cittadini italiani residenti all’estero, possono effettuare il pagamento tramite bonifico utilizzando i seguenti dati:

-   - Cod. IBAN: IT37E0825842960001000002593; Codice swift: ICRA IT R 1762;

-   - Cod. IBAN: IT24M0760104400001026124113, Codice BIC/SWIFT BPPIITRRXXX;

avendo cura di riportare esattamente nella causale di pagamento la seguente dicitura:

“TARI ANNO 2020 Avv. Pag. Nr. _______ (riportare il nr. dell’Avviso)/2020, Cod. Fisc. __________________ (riportare il codice fiscale)”

Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso

Il versamento della TARI è effettuato, ai sensi del Regolamento comunale, in almeno due rate mensili o bimestrali consecutive con cadenza stabilita da apposita determinazione del Responsabile dell’Ufficio Tributi che tenga conto della opportunità di evitare accavallamenti di scadenze tributarie e garantire al contempo la liquidità di cassa necessaria all’Ente per garantire i pagamenti degli impegni assunti con i creditori.

È consentito il pagamento in unica soluzione entro la scadenza stabilita per il pagamento della prima rata.

Le rate di scadenza della TARI 2020 saranno, presumibilmente e salvo variazioni, le seguenti:

1^ Rata:          31/10/2020

2^ Rata:          30/11/2020

3^ Rata:          30/12/2020

4^ Rata:          31/01/2021

5^ Rata:          28/02/2021

Unica Sol.:      31/10/2020

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto

In caso di omesso o parziale pagamento l’Ufficio provvederà al recupero del tributo evaso ed all’addebito delle sanzioni, degli interessi legali e delle spese di notifica.

Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

INFORMAZIONI ED AUTOTUTELA

L’Ufficio Tributi è disponibile per la richiesta di informazioni e spiegazioni riguardo al contenuto del presente avviso di pagamento, nonché per comunicare eventuali errori in ordine al presente avviso o per segnalare che i dati non sono aggiornati. È pertanto possibile, tenuto conto dell’attuale situazione di emergenza epidemiologica da virus COVID-19 e della necessità di contrastare e contenere il contagio tra le persone, contattare telefonicamente o telematicamente l’Ufficio Tributi secondo le seguenti modalità:

- Telefonando al numero 0961967211, Int. 226, da Lunedì a Venerdì dalle 10.00 alle 11.30;

- Inviando una Mail o una Pec, rispettivamente a ufficiotributibotricello@virgilio.it o tributi.botricello@anutel.it, a cui si cercherà di rispondere, tenuto conto della vigente dotazione di personale dell’Ufficio Tributi, nel tempo medio di 15 giorni lavorativi (di cui 5 gg per le istante meno complesse e 25 gg per le istanze più complesse).


Soltanto per le pratiche che non possano essere espletate telefonicamente o telematicamente il personale dell’Ufficio Tributi riceverà i contribuenti allo sportello esclusivamente durante i seguenti orari: Lunedì e Venerdì dalle 11.30 alle 13.30 e Giovedì dalle 15.00 alle 17.00. In tali casi per garantire la tutela della salute dei dipendenti e degli stessi contribuenti questi ultimi saranno ammessi ad entrare nell’Ufficio Tributi uno per volta, con obbligo dell’uso della mascherina, dell’igienizzazione delle mani con l’apposita soluzione disinfettante idroalcolica posta nel corridoio dell’edificio comunale, evitando assembramenti negli spazi destinati all’attesa e mantenendo una distanza tra le persone di almeno un metro.


In presenza di particolari motivazioni, il contribuente può presentare all’Ufficio Tributi sopra indicato un’istanza in autotutela per l’annullamento dell’avviso ovvero per la rettifica dei dati in esso contenuti. Alla richiesta di autotutela dovrà essere allegato, oltre alla copia del documento di identità, tutta la documentazione utile a comprovare le dichiarazioni rese. L’istanza di riesame non sospende né interrompe il termine di pagamento, né quello per l’eventuale ricorso alla competente Commissione Tributaria Provinciale.


Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

L’Avviso di Pagamento della TARI viene trasmesso dal Comune di Botricello in modalità cartacea a tutti i contribuenti che risultano presenti nel data base della procedura informativa comunale utilizzata per la gestione della TARI.

Qualora il contribuente decidesse di ricevere l’avviso in formato elettronico è necessario presentare richiesta di attivazione all’indirizzo e-mail: ufficiotributibotricello@virgilio.it.