Trasparenza Rifiuti Amelia
Trasparenza Rifiuti Amelia

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Amelia

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Amelia

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Amelia

INFO

Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Con riferimento alle tariffe il gestore, dopo l'approvazione del Piano Economico Finanziario (PEF) propone al singolo Ente facente parte del sub ambito, il piano tariffario che poi,  annualmente approvato dal Consiglio Comunale nei termini previsti dalla normativa
Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti
Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile
Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell’utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione
Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto
CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE (LOC. FORNACI - FRAZIONE DI FORNOLE)
Inaugurata nel 2005, localizzata a Fornole, in loc. Fornaci, consente ai cittadini residenti nel territorio amerino, di conferire GRATUITAMENTE plastica, vetro, rifiuti ingombranti (mobili, materassi, materiali ferrosi), rifiuti inerti (calcinacci, demolizioni), verde (potature, tagli erba), elettrodomestici, materile elettronico in genere, ecc. Ad integrazione della raccolta differenziata porta a porta, consente una politica di riciclaggio ad ampissimo raggio, agevolando allo stesso tempo la cittadinanza riguardo all´eliminazione dei rifiuti (soprattutto quelli più ingombranti). E´ stata attivata inoltre la raccolta differenziata dei RUP (rifiuti urbani pericolosi), come batterie esauste, pile, farmaci scaduti, rifiuti infiammabili e tossici, tramite raccoglitori o punti di raccolta dove vengono ritirati da ditte con speciali autorizzazioni. Dal 1 luglio 2014 il centro di raccolta è gestito dalla ATI "ASM-CNS Cosp tencoservice" quale soggetto affidatario della gestione integrata dei rifiuti operata dall'AURI Per informazioni e/o segnalazioni occorre rivolgersi al numero verde 800.055.505
Carta della qualità del servizio vigente, liberamente scaricabile
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell’ambito territoriale in cui è ubicata l’utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Altre raccolte
Raccolta domiciliare rifiuti ingombranti e RAEE: servizio di ritiro a chiamata con prenotazione tramite n° verde Cosp Tecno service, effettuato per un quantitativo max di 3 pezzi tra ingombranti e rifiuti elettrici ed elettronici.
Ritiro domiciliare verde/ sfalci e potature: servizio di ritiro a chiamata con prenotazione tramite n° verde Cosp Tecno service, effettuato per un quantitativo di 1 mc di sfalci d’erba e/o potature.
Raccolta indumenti usati: servizio di raccolta stradale e presso il centro comunale di raccolta (CCR), mediante appositi contenitori bianchi posizionati nel territorio comunale di ciascun Comune e nel CCR ove presente.
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure, ove il servizio medesimo non sia oggetto di programmazione, frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
Dal 01/01/2021 la TARI diventa un corrispettivo, precisamente il contributo dovuto alla erogazione del servizio essenziale di Igiene Urbana di cui fanno parte la raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti.

La TARIC è il naturale completamento del percorso già avviato con il sistema porta a porta, nel rispetto delle normative vigenti, generando la tariffa rifiuti in base alla reale produzione di ogni utenza.

Per le utenze domestiche in base al numero di occupanti e alla superficie dell’immobile. Per le utenze NON domestiche in base alla superficie dell’immobile e alle tipologie di attività (categorie) previste dal D.P.R. 158/1999 che stabilisce le modalità di determinazione delle tariffe. Oltre alla quota fissa viene applicata la quota variabile suddivisa in quota variabile fissa, alla quale viene applicata una riduzione definita in sede di approvazione delle tariffe e una quota variabile misurata in base ai conferimenti del rifiuto indifferenziato; nella quota variabile misurata è previsto un numero minimo di esposizioni - parametrato alla singola utenza e alla capacità del contenitore. Sono conteggiati i conferimenti effettuati dall’utente rispetto ad un numero minimo di conferimenti annui che sono comunque addebitati all’utenza a prescindere da quelli effettuati. Pertanto, in ogni caso si pagano I conferimenti minimi a cui si aggiungono quelli eccedenti effettuati addebitati in sede di conguaglio. Sulla somma degli importi viene calcolato il tributo ambientale provinciale. Sull’importo totale (con esclusione del tributo provinciale) si applica l’Iva del 10%

Nei documenti allegati (REGOLAMENTO e COMUNICAZIONE) potrai avere maggiori dettagli

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2017)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 4.680,87 t
Cluster: Comuni con basso livello di benessere con localizzazione in zone pianeggianti lungo tutto il territorio nazionale - € 24,75021911
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 69,89%
Fattori di contesto del comune: € 98,67474299
Economie e diseconomie di scala: € 0,26128
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 0
Impianti di trattamento meccanico biologico: 5
Discariche: 5
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 26,924 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 0%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 21,57%
Rifiuti smaltiti in discarica: 38,78%
Informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Il comune fissa di volta in volta nell'ambito del bilancio di previsione annuale le agevolazioni tariffarie per gli utenti in stato di disagio economico e sociale.

Dal 2020 il comune di Amelia ha anticipato la normativa che prevede quale procedura di riferimento quella applicata al cosiddetto SGATE già applicato per le utenze idriche ed elettriche.

Tutti i cittadini che effettuano domanda annuale per lo SGATE saranno (compatibilmente con le risorse di bilancio) automaticamente assoggettati ad una riduzione percentuale della parte variabile della tariffa corrispettiva

Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
E' in fase di implementazione in accordo con il gestore il pagamento tramite APP IO
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno in corso
Dall'anno 2021 le scadenze di pagamento vengono gestite direttamente dall'ASM Terni a cui si può fare riferimento per ogni dettaglio.
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
Nel caso di omesso o parziale pagamento il gestore della Tariffa Corrispettiva emette sollecito raccomandato al quale segue, in caso di ulteriore mancato pagamento o altra comunicazione, il gestore avvierà la procedura legale di recupero del credito
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile

Amelia – Via Caduti sul Lavoro, 26 – Sede Comune di Amelia
martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.30

Prenotazione On Line Appuntamento

Per informazioni o per PRENOTARE UN APPUNTAMENTO tramite operatore, contattare il Numero Verde 800 215 501 (da rete fissa) 0744 300369 (da rete mobile) attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30


Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione
Per ulteriori informazione in merito alla ricezione dei documenti di riscossione in questione contattare ASM TERNI SPA