Trasparenza Rifiuti Abano Terme
Trasparenza Rifiuti Abano Terme

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Abano Terme

Logo Anutel

Portale di Trasparenza per la Gestione Rifiuti

Comune di Abano Terme

Logo Anutel
Trasparenza Rifiuti Abano Terme
Questa è la sezione del sito dell’Ente dedicata al rispetto degli obblighi di trasparenza tramite siti internet previsti dall’articolo 3 del TESTO INTEGRATO IN TEMA DI TRASPARENZA (TITR) allegato alla deliberazione ARERA n. 444/2019. Il comma 3.1 prevede un elenco di informazioni che devono essere riportate suddiviso in lettere che vanno dalla a) alla s). Per favorire la chiara identificazione da parte degli utenti delle informazioni inerenti all’ambito territoriale in cui si colloca l’utenza, nonché la comprensibilità delle medesime informazioni la struttura segue pertanto l’ordine dettato da ARERA e a fianco di ogni voce è riportato il riferimento normativo cui l’Ente adempie.
Ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore che effettua le attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, del gestore della raccolta e trasporto e del gestore dello spazzamento e lavaggio delle strade, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti
Tariffe e rapporti con gli utenti
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade

GESTORE DEL SERVIZIO ASPORTO RIFIUTI – periodo 01.08.2016 – 31.12.2023

RTI - Raggruppamento temporaneo di imprese


  1. Acegas Aps Amga SpA (P.IVA 00930530324) Ditta Mandataria, Via del Teatro, 5  - Trieste (TS)
  2. Terme Recuperi Srl (P.IVA/C.f. 02130770288) Ditta Mandante, Via del Commercio n. 29/C - 35036 Montegrotto Terme (PD) 
  3. Sea Service Srl (P.IVA/C.f. 00117070326) - Ditta Mandante, Via Caboto, 19/11 – 34147 Trieste (TS) 

Recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l'invio di reclami, richieste di informazioni, di rettifica degli importi addebitati, di rateizzazione, richieste di attivazione, variazione e cessazione del servizio, segnalazioni di disservizi, prenotazioni del servizio di ritiro su chiamata, richieste di riparazione delle attrezzature per la raccolta domiciliare, nonché recapiti e orari degli sportelli online e fisici (ove presenti).
Raccolta e trasporto rifiuti - Spazzamento, pulizia e lavaggio strade
Modulistica per l'invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile

Gentile Cittadino, se ritiene che si sia erogato il servizio da lei richiesto in maniera soddisfacente, oppure desidera proporre suggerimenti o esporre reclami, la invitiamo a compilare il modulo sottostante che sarà acquisito automaticamente nei nostri sistemi informativi e sarà analizzato dagli Uffici interessati.

La trasmissione del modulo di reclamo correttamente compilato potrà essere:

  • per i possessori di PEC, indirizzato a tributi.abanoterme.pd@pec.it
  • per i possessori di email, indirizzato a protocollo@abanoterme.net
  • per coloro che non desiderano utilizzare i canali telematici, spedito per posta al Comune di Abano Terme o, ancora, consegnato a mano al Ufficio Protocollo.

La preghiamo, in ogni caso, di fornici il maggior numero di informazioni utili a per permetterci di risolvere il suo caso nel più breve tempo possibile.

Le assicuriamo una risposta a conclusione dell'istruttoria e comunque non oltre 30 giorni dalla data di consegna del modulo.

Calendario e orari vigenti relativi alla raccolta dei rifiuti urbani, con riferimento a tutte le modalità di raccolta a disposizione dell'utente, ivi inclusi i centri di raccolta e con esclusione delle eventuali modalità di raccolta per cui non è effettuabile una programmazione

Nel Comune di Abano Terme il Servizio di Asporto Rifiuti e l'attività di spazzamento strade vengono svolti, dal lunedì al sabato, dalle ore 5.00 alle ore 11.00.

Il Servizio viene svolto con le seguenti modalità:


  • Raccolta Porta a Porta (PAP) nelle frazioni di Giarre, Feriole e Monterosso, dal lunedì al venerdì;
  • Raccolta stradale con isole IEB (Isole Ecologiche di Base) sul resto del territorio, dal lunedì al sabato;
  • Raccolta biomassa e ramaglie con modalità porta a porta (senza prenotazione di ritiro) su tutto il territorio comunale (con cadenza settimanale dal 01 marzo al 30 novembre di ogni anno - con cadenza mensile dal 01 dicembre al 28 febbraio di ogni anno);
  • Servizio ECOSELF per il conferimento di piccoli RAAE, piccoli contenitori di materiale infiammabile o pericoloso (posizionato sul territorio secondo un calendario mensile, in Via San Pio X, Via dello Stadio e Via Leoncavallo). La postazione self-service mobile presso cui conferire in modalità “fai da te” i rifiuti insoliti e/o pericolosi non smaltibili con il normale servizio di raccolta, è un contenitore intelligente che opera nel pieno rispetto dell’ambiente, autoalimentandosi grazie a 8 pannelli fotovoltaici posizionati sul tetto, in grado di produrre energia per 72 ore. Il servizio funziona con CartAmbiente: basta avvicinare la tessera al lettore card, toccare il video per selezionare le operazioni desiderate e seguire le istruzioni riportate a video. 
  • Presso Ecoself è possibile conferire:
    – Accumulatori al piombo (es. batterie auto)
    – Contenitori contaminati e imballaggi etichettati T e/o F
    – Olio alimentare (da conferire in bottiglie di plastica chiuse)
    – Pile e batterie
    – Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE): solo piccoli elettrodomestici es. giocattoli elettrici e elettronici, telefoni cellulari, apparecchi informatici
    – Lampade a basso consumo, neon
  • Centro di Raccolta Comunale - ECOCENTRO - Via dei Colli Euganei, 60 – Abano Terme (PD) - Orari di apertura: Mercoledì 13.00-17.00 e  Sabato 08.30 -12.30 + 14.00-18.00. Modalità di accesso: Potranno accedervi i cittadini aponensi, esclusivamente in possesso dell’ultima bolletta T.A.R.I. sui rifiuti quietanzata e con il codice fiscale. Nel  Disciplinare approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 17.09.2021 (all’interno sono elencati i rifiuti che possono essere conferiti) 
  • Raccolta rifiuti ingombranti a domicilio (grandi RAAE, arredi, ecc.) fino a un massimo di nr. 3 pezzi a conferimento: da gennaio 2018 è attivo il numero verde 800 955 988  per avere informazioni sulla raccolta dei rifiuti, prenotare il servizio di ritiro rifiuti ingombranti e per segnalare eventuali problematiche nella raccolta dei rifiuti e spazzamento stradale. Il numero verde è gratuito sia da rete fissa che da rete mobile ed è attivo da lunedì a venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 18.00.


Informazioni in merito a eventuali campagne straordinarie di raccolta dei rifiuti urbani e a nuove aperture o chiusure di centri di raccolta
Istruzioni per il corretto conferimento dei rifiuti urbani al servizio di raccolta e trasporto

il Rifiutologo è lo strumento digitale che aiuta a fare una raccolta differenziata di qualità

https://www.ilrifiutologo.it/?u=%2Fcasa_rifiutologo%2F


Carta della qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani di cui all'articolo 5 del TQRIF, liberamente scaricabile.
Con deliberazione della Giunta Comunale n. 202 del 22.12.2022 è stata approvata LA CARTA DELLA QUALITA' DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI NEL COMUNE DI ABANO TERME (PD) E PROPOSTA DI APPROVAZIONE DEFINITIVA AL CONSIGLIO DI BACINO
PADOVA CENTRO. Il Consiglio di Bacino "Padova Centro" ha approvato il documento con deliberazione n. 26 del 29.12.2022
Percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune o nell'ambito territoriale in cui è ubicata l'utenza, con riferimento ai tre anni solari precedenti a quello in corso
Le informazioni, ove possibile, verranno automaticamente acquisite dal catasto nazionale dei rifiuti ISPRA
Calendario e orari di effettuazione del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade oppure frequenza di effettuazione del servizio nonché, in ogni caso, eventuali divieti relativi alla viabilità e alla sosta
Il Servizio di spazzamento strade (manuale e meccanizzato) viene svolto dal lunedì al sabato dalle ore 5.00 alle ore 11.00.
Regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti, anche attraverso esempi, delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili
UTENZA DOMESTICA UNICO OCCUPANTE
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 113,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 0,53
Tariffa variabile: € 54,88
Quota fissa: € 0,53 * 100 * (365/365) = € 53,00
Quota variabile: € 54,88 * (365/365) = € 54,88
Totale imposta: € 53,00 + € 54,88 = € 107,88
Totale: € 107,88 + 5 % = € 113,27
Totale arrotondato: € 113,00
UTENZA DOMESTICA DUE OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 169,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 0,62
Tariffa variabile: € 98,78
Quota fissa: € 0,62 * 100 * (365/365) = € 62,00
Quota variabile: € 98,78 * (365/365) = € 98,78
Totale imposta: € 62,00 + € 98,78 = € 160,78
Totale: € 160,78 + 5 % = € 168,82
Totale arrotondato: € 169,00
UTENZA DOMESTICA TRE OCCUPANTI
Per un'utenza Domestica di 100mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 189,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 0,7
Tariffa variabile: € 109,75
Quota fissa: € 0,7 * 100 * (365/365) = € 70,00
Quota variabile: € 109,75 * (365/365) = € 109,75
Totale imposta: € 70,00 + € 109,75 = € 179,75
Totale: € 179,75 + 5 % = € 188,74
Totale arrotondato: € 189,00
CATEGORIA 13: NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO
Per un'utenza Non domestica di 80mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 274,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 1,56
Tariffa variabile: € 1,7
Quota fissa: € 1,56 * 80 * (365/365) = € 124,80
Quota variabile: € 1,7 * 80 * (365/365) = € 136,00
Totale imposta: € 124,80 + € 136,00 = € 260,80
Totale: € 260,80 + 5 % = € 273,84
Totale arrotondato: € 274,00
CATEGORIA 14: FARMACIA, PROFUMERIA, NEGOZI PER ANIMALI
Per un'utenza Non domestica di 50mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 218,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 1,98
Tariffa variabile: € 2,18
Quota fissa: € 1,98 * 50 * (365/365) = € 99,00
Quota variabile: € 2,18 * 50 * (365/365) = € 109,00
Totale imposta: € 99,00 + € 109,00 = € 208,00
Totale: € 208,00 + 5 % = € 218,40
Totale arrotondato: € 218,00
CATEGORIA 24: BAR, PASTICCERIA, GELATERIA
Per un'utenza Non domestica di 120mq il totale dovuto, considerando l'addizionale provinciale pari al 5 % e un periodo di 365 giorni , ammonta a € 1150,00 calcolato applicando:
Tariffa fissa: € 4,36
Tariffa variabile: € 4,77
Quota fissa: € 4,36 * 120 * (365/365) = € 523,20
Quota variabile: € 4,77 * 120 * (365/365) = € 572,40
Totale imposta: € 523,20 + € 572,40 = € 1.095,60
Totale: € 1.095,60 + 5 % = € 1.150,38
Totale arrotondato: € 1150,00

Le tariffe degli esempi TA.RI. sono quelle applicate per l’anno 2023  approvate con deliberazione di Consiglio Comunale n. 19 del 27.04.2023

Variabili di base per la determinazione della quota fissa e della quota variabile della TARI (dati 2018)
Generali
Rifiuti urbani prodotti: 13.083,62 t
Cluster: Comuni a forte vocazione turistica con alto livello di benessere, bassa densità abitativa e con localizzazione prevalente in zone montane o litoranee - € 78,9412384
Tariffa nazionale di base: € 130,4543
Raccolta differenziata: 76,77%
Fattori di contesto del comune: € 65,46806172
Economie e diseconomie di scala: € 0,09894
Impianti Regionali
Impianti di incernerimento e coincernerimento: 3
Impianti di trattamento meccanico biologico: 6
Discariche: 12
Distanza tra il comune e gli impianti (media ponderata con le tonnellate smaltite): 13,754 Km
Gestione rifiuti urbani negli impianti regionali
Rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento e coincenerimento: 12,63%
Rifiuti trattati in impianti di compostaggio, digestione anaerobica e trattamento integrato: 55,25%
Rifiuti smaltiti in discarica: 14,78%
Informazioni per l'accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura, ove le suddette riduzioni siano previste

Come previsto dall'art. 38 del vigente Regolamento I.U.C. , il Comune può sostituirsi all'utenza nel pagamento totale o parziale della Tassa Rifiuti nei seguenti casi:

a. utenze domestiche attive, costituite da persone assistite dal Comune secondo i propri programmi di intervento e assistenza, limitatamente ai locali direttamente abitati e con esclusione di quelli subaffittati.
b. utenze a favore delle quali il Comune ritenga di avvalersi della facoltà di prevedere agevolazioni e/o esenzioni, parziali o totali.

Per ulteriori informazioni contattare l'ufficio dei Servizi Sociali al numero 049.8245236



Modalità di pagamento ammesse con esplicita evidenza della modalità di pagamento gratuita prevista dal TQRIF.
Modello Semplificato F24
Gratuita
PagoPA
Costi dipendenti dal prestatore di servizio scelto
Scadenze per il pagamento della tariffa riferita all'anno in corso
Rata
Entro il
%
1° rata
30/09/2023
33,33%
2° rata
30/11/2023
33,33%
3° rata
31/01/2024
33,34%
Unica
30/09/2023
100,00%

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 13 del 26.01.2023 sono state fissate le seguenti date per il pagamento della TA.RI. 2023

1^ rata 30.09.2023

2^ rata 30.11.2023

3^ rata 31.01.2024

è ammesso il pagamento in un'unica soluzione entro il termine di pagamento della 1^ rata  30.09.2023

Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l'indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l'utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell'importo dovuto
Informazioni rilevanti per il caso di ritardato od omesso pagamento, ivi inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto
Tutte le informazioni sono indicate nei Regolamenti di seguito riportati
Procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all'utente o alle caratteristiche dell'utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rettifica degli importi addebitati, liberamente accessibile e scaricabile, nonché le tempistiche e le modalità di rettifica degli importi non dovuti da parte del gestore.
Indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione

è a disposizione dei contribuenti il servizio LinkMate Sportello del contribuente

Eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell'Autorità relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale destinate agli utenti
I recapiti telefonici per il servizio di pronto intervento, gli interventi di competenza del gestore, con indicazione di quelli che possono essere attivati direttamente dall'utente, secondo quanto previsto dall'articolo 52 del TQRIF.
Il posizionamento della gestione nell'ambito della matrice degli schemi regolatori, di cui all'Articolo 3 del TQRIF.
Il Comune di Abano Terme è collocato all'interno dello Schema regolatore
Gli standard generali di qualità di competenza del gestore ai sensi del TQRIF, ivi inclusi gli eventuali standard aggiuntivi o migliorativi individuati dall'Ente territorialmente competente e il grado di rispetto di tali standard, con riferimento all'anno precedente.
La tariffa media applicata alle utenze domestiche e l'articolazione dei corrispettivi applicati alle utenze domestiche e non domestiche.
Modalità e termini per l'accesso alla rateizzazione degli importi.
Modalità e termini per la presentazione delle richieste di attivazione, variazione e cessazione del servizio.